Crea sito

Categorized | eventi, Interviste, ITALIANO

IBU Trials 2014: Ecco la nuova Nazionale Open Irlanedese

Posted on 21 January 2014

English version »

2014 IBU Open TeamTom Hanlon, Hugh McGann, John Carroll, Tommy Garvey, Rory Boland, Mark Moran e Grainne Barton (NPC) hanno vinto le seelzioni per la nazionale irlandese (IBU Open Trials). Rappresentarenno l’Irlanda ai prossimi Campionati Europei di Opatija (Croazia, 21giugno-1 luglio 2014).

La prima fase delle selezioni open irlandesi si è svolta dal 3 al 5 gennaio e la fase finale dal 17 al 19 gennaio 2014 a Saggart (Irlanda).

Nelle semifinali la squadra Hanlon ha sconfitto la squadra Pattinson ( Maureen & Bob Pattinson, Marcin Rudzinski, Ronan McMaugh, Peter Pigot, B J O’Brien) per 188 a 77, la squadra Coyne (Ciaran Coyne, Donal MacAonghusa, James Heneghan, Willem Mevius) ha sconfitto la squadra O’Gorman (Derek O’Gorman, Terry Walsh, Gay Keaveney, Enda Glynn) per 170 a 106.

Nella finale poi Hanlon ha battuto Coyne con largo margine: 268-75. Nei play-off per il terzo posto O’Gorman ha avuto la meglio su Pattinson per 80 a 83.

Ho chiamato Tom Hanlon per congratularmi della bella vittoria ed ho realizzato questa breve intervista.

***

Tom Hanlon Laura Camponeschi: Ciao Tom, congratulazioni!

Tom Hanlon: Un milione di grazie… è stata piuttosto semplice, ma sono sempre felice quando finisce perché qualche volta le cose possono andare storte in un match di 60 o 80 mani.

LC: Come ti senti? Penso che tu sia orgoglioso di rappresentare l’Irlanda al prossimo Campionato Europeo.

TH: Molto sollevato perché avevamo fatto un grande cambiamento rispetto alla squadra arrivata quarta al campionato del mondo di Lille, con Moran-Boland che hanno sostituito Mesbur-Fiztgibbon. La nuova squadra è stata formata per un piano di tre anni che culminerà nelle qualificazioni per la Bermuda Bowl 2017: abbiamo avuto un avvio straordinario nei primi dieci mesi. La squadra sta lavorando più duro che mai e si vede, ma sappiamo che è necessario continuare a lavorare duro per competere con le nazioni al vertice.

LC: Puoi farmi una breve presentazione di Rory Boland e Mark Moran, la nuova coppia della squadra open?

TH: Rory Boland e Mark Moran formano una coppia da diversi anni, ma con la vecchia squadra che dominava la nazionale irlandese avevano poche possibilità di fare esperienza ad alto livello. Col cambiamento di squadra hanno potuto fare un corso intensivo di esperienza internazionale. Hanno giocato eccezionalmente bene nei recenti trials, tuttavia loro sanno di dover continuare a lavorare duro e sono pienamente impegnati a farlo. Hanno rispettivamente 55 e 53 anni. Rory Boland in precedenza ha rappresentato l’Irlanda nei campionati europei e mondiali degli anni 80 e dei primi anni 90. Entrambi hanno vinto il Camrose Trophy con l’Irlanda. Sono per me degli amici molto stretti: ci conosciamo sin quando eravamo ragazzi. Tutti noi sette (la nostra capitana non giocatrice è Grainne Barton), siamo molto amici e abbiamo creato una squadra dinamica e fantastica: questo per me non ha prezzo.

LC: Grazie Tom e in bocca al lupo per Reykjavik!

 

La squadra vincitrice delle selezioni open irlandesi parteciperà nei prossimi giorni al Reykjavik Bridge Festival che si giocherà presso l’Hotel Natura di Reykjavik (Islanda) dal 23 al 36 gennaio.

***

Laura Camponeschi

Si ringrazia Fearghal O’Boyle  per le foto (http://www.fob.ie/)

 

(Visited 62 times, 1 visits today)

Comments are closed.

Giorgino Duboin’s column

Italian style 02The Neapolitan Club staff is honoured to welcome a new illustrious contributor: Giorgino Duboin. The great Italian champion will write a series of articles mostly dedicated to his international bridge activities. Duboin's Column »

Norberto Bocchi’s column

MyWay-logoThe great Italian champion Norberto Bocchi contributes articles on a regular basis to Neapolitan Club. Norberto refers in his column ‘My Way’ to political issues which may arise in the bridge world and sometimes he describes interesting hands. Read Bocchi's column»   Read Bocchi's interviews»

Rhoda Walsh Notes

Rhoda_WalshWalsh No Trump Notes by Rhoda Walsh: a study on No Trump openings with their developments  in uncontested and contested auctions. Table of Contents »
Annotations by Rhoda Walsh on the 1 Notrump game forcing  response in the "2 over 1 game forcing system" (Walsh System).Table of Contents»

Simply the Best

Best articles by Paolo Enrico Garrisi: open »

Let’s talk to the Champions!

Best interviews run by Laura Camponeschi: open »

Momorizing at Bridge

Are there techniques to develop some specific memory? Could be possible to make a choice of what might be more useful to memorize? Read what the champions say: open »

Silvio Sbarigia

 

SILVIO SBARIGIA is a pharmacist; he was born in Rome and lives there. He has won the European championship in 1975 with legendary Blue Team, runner up at 1974’s and at Olympic games of 1976.  Sbarigia is member of Neapolitan Club Technical Commettee. His bridge problems aren’t difficult; just we need to think on a plan and to avoid the instinctive playing. Bridge quizzes by Sbarigia »

Laura Cecilia Porro

Laura-Cecilia-Porro 142
Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.