Crea sito

Categorized | eventi, ITALIANO

Torneo Internazionale Città di Milano 2011: Primo giorno

Posted on 10 December 2011

english version »

Torneo Internazionale Città di Milano 2011: Primo giorno. Al Città di Milano si sono iscritte 94 squadre, non molte: i grandi campioni non mancano, ma molte delle piccole non sono venute; questo è probabilmente dovuto ai tempi difficili che il mondo sta attraversando; un altro segno della crisi economica è il fatto che molte squadre, soprattutto le piccole, sono composte di soli quattro giocatori, per un evento di tre giorni.

Le squadre sono state divise in dodici gruppi, ognuno di otto, con sette incontri da disputare. Le prime quattro di ogni gruppo sono entrate nella “Serie A”, la quinta e la sesta in “Serie B” e le ultime in “Serie C”. Tutte portano con sé il 50% dei punti guadagnati nella prima fase. Oggi ancora proseguirà il meccanismo di promozioni e retrocessioni.

Nel Gruppo A è svettato il nome di Lavazza, (Bocchi, Madala, Duboin, Sementa, Ferraro), ma i suoi 151 VPs (media 21,6) non sono il record: meglio hanno fatto gli austriaci di Fucik con 152 nel Gruppo E (Fucik, Terraneo, Purkarthofer, Lindermann). Dietro Fucik ci sono le Italian Ladies (Rosetta, Vanuzzi, Paoluzi, Golin C, Olivieri, Torielli V). Terza – stiamo ancora insistendo sul Gruppo E, un vero gruppo di ferro – terzo viene Vitas, col giovane campione polacco Jacek Kalita e con Gawrys, Olansky, Vainikonis.

Tornando al gruppo della Lavazza, il secondo posto è stato preso dalla squadra Diana (Liran, Friedlander, Fisher, Padon, Schwarrtz, Dimiateva, Gerstner).

Nel Gruppo B, France1 (Quantin, Bompis, Palau, Guillaumin, Toffier, Pilon), vince su Consul Kalisz (Zak, Zaremba, Kupnicici, Majdansk, Buras, Narkiewicz).

Patané (Patanè, Pattacini, Caiti, Lanzarotti, Manno, Zaffino), vince il Gruppo C su France2 (Rombaut, Lorenzini, Oursel, Duguet).

Nel Gruppo D risultano vincitori i campioni ungheresi di Gamax (Winkler, Srilaggi, Lakatos, Homonnay); al secondo posto c’è un’altra squadra molto forte: Miroglio di Giulio Bongiovanni, il nostro amico “Cecia” in BBO, con Apek Kowalski, Jacek Romanski, Roman Grzelak, e col grande Fulvio Fantoni.

I vincitori degli altri gruppi sono Uggeri in F (Uggeri, Cossu, Astore, Cerreto); Top One nel Gruppo G (Nardullo, Novo, Buratti, Comella); Ferrari nel Gruppo H (Ferrari, Boldrini, Di Franco, Delle Cave G.); i Turchi di Iff nel Gruppo I (Copur, Falay, Ekengi, Gebeceli , Copur, Numandelu); Real Russia Semenov nel Gruppo J (Gladysh, Dubinin, Krasnoselskiy, Gromov, Gromova); Failla nel Gruppo K (Failla, Attanasio, Montanari, Franchi, Paparo). Quarta qui è la squadra Coccon, col grande campione Arturo Franco.

Goraco ha vinto il Gruppo L (Szenberg, Dufrat, Milaszewski, Nowosadzeki, Lasota). In questo gruppo al terzo posto si piazza la squadra della città di Breno, cioè quella di Romain Zalesky, con Lauria, Versace, Giubilo, Intonti, D’Avossa.

 Classifica completa dopo la prima giornata >>

Foto, risultati aggiornati e altro sul sito della Scuola Bridge Multimediale >>

***

Paolo Enrico Garrisi (10/12/2011)

 

(Visited 185 times, 1 visits today)
Share:
Condividi

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Laura Cecilia Porro

Laura-Cecilia-Porro 142

Walsh Notes

Rhoda_Walsh 140 Walsh No Trump Notes by Rhoda Walsh: a study on No Trump openings with their developments  in uncontested and contested auctions. Table of contents »

Rhoda Walsh

 

Rhoda Walsh  (in a picture of the late Sixties)Walsh Systen 2/1 gf - Annotations by Rhoda Walsh on the 1 Notrump game forcing  response in the "2 over 1 game forcing system" (Walsh System). Table of Contents>>

Vote

Vote our website: click here>>

Twitter

Norberto Bocchi

 

The great Italian champion Norberto Bocchiwill contribute articles on a regular basis to Neapolitan Club. Norberto will refer in his column ‘My Way’ to political issues which may arise in the bridge world and sometimes he will describe interesting hands. Read Bocchi's column»   Read Bocchi's interviews»

Silvio Sbarigia

 

Silvio Sbarigia

SILVIO SBARIGIA is a pharmacist; he was born in Rome and lives there. He has won the European championship in 1975 with legendary Blue Team, runner up at 1974’s and at Olympic games of 1976.  Sbarigia is member of Neapolitan Club Technical Commettee. His bridge problems aren’t difficult; just we need to think on a plan and to avoid the instinctive playing. Bridge quizzes by Sbarigia »

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.