Get a site

Spingold 2013: Risultati dei quarti di finale

English version »

Spingold CupSpingold 2013: – Risultati dei quarti di finale. Le quattro semifinaliste sono Gromov, che ha sconfitto Hamman 200-103; Grue, 164-118 contro Schermer; Schwartz, 129-77 contro Lynch; Bridge24, 89-61 contro Nickell. L’attenzione ora è puntata su Gromov: Andrew Gromov, Aleksander Dubinin, Norberto Bocchi, Agustin Madala, Krzysztof Buras, Grzegorz Narkiewicz. La meritano non solo perché con loro c’è l’ultima coppia italiana ancora in gioco in questo Spingold, Bocchi-Madala, ma principalmente perché hanno la posizione originale più bassa, sesti, quindi sono i più forti fino a prova contraria, e ieri è stato Bob Hamman che ha mancato di fornire tale prova.

Le semifinali sono Grue-Schwartz e Bridge24-Gromov.

Lo svantaggio della formula ad eliminazione diretta. Due turni fa abbiamo assistito alla caduta di Monaco, campioni europei e vincitori delle ultime due edizioni dello Spingold. I loro carnefici erano forti (Mitch Dunitz, Ed Davis, Jill Levin, Jenny Wolpert, Howard Weinstein, Ross Grabel), ma un simile risultato era quantomeno inatteso. Nei 32i di finale un’altra grande squadra, la numero tre Diamond, è scampata alla caduta per un solo punto contro Zhao, 67a.

La squadra più forte può perdere contro quella più debole per una o più di queste tre ragioni: sfortuna; un momento di debolezza – non tutti i giorni sono uguali – o una grande prestazione degli avversari. Nel primo e terzo caso, ed in minor misura anche nel secondo, penso che meriterebbero una seconda possibilità, come potrebbe essere con una formula migliore, la doppia eliminazione.

Funziona come segue: dopo il primo turno, sia i vincitori che gli sconfitti proseguono normalmente, ma ciascuno nel proprio gruppo. Dopo il secondo turno, chi viene nuovamente sconfitto è definitivamente eliminato, gli altri proseguono come sopra. Nella fase finale, la perdente della finale tra le squadre mai sconfitte – chiamiamola Finale A – affronterà la vincente della finale tra le squadre con una sola sconfitta, cioè la vincente della Finale B. La vera finale sarà quindi quella tra le vincitrici delle due finali A e B.

Questa formula è stata adottata nei trials americani e anche in altri importanti eventi come lo Shapiro Spring Foursomes. Oltretutto non sarebbe una novità neanche nella Spingold: così si giocava fino agli anni Sessanta. La formula a doppia eliminazione sembra che protegga i più forti, ma il suo scopo principale è, al contrario, proteggere i più deboli, salvandoli dall’umiliazione di una costosa trasferta durata appena un giorno, come è accaduto a Zhao per la miseria di un imp.

Sito ufficiale: clicca qui >>

***

Paolo Enrico Garrisi

 

(Visited 107 times, 1 visits today)
Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.