Souvenir da Lille: Il doppio squeeze di Giorgio Duboin

english version »

In una video intervista concessa a Jan van Cleeff per BridgeTopics.com, Giorgio Duboin ha spiegato una mano giocata a Lille (14th World Bridge Games) nell’incontro dei quarti di finale contro la Polonia disputato il 17 agosto scorso.  Ne proponiamo qua la trascrizione -in lingua italiana ed inglese- curata da Laura Cecilia Porro per Neapolitan Club. Giorgino spiega come è riuscito a realizzare il contratto di 7SA giocando un doppio squeeze.

 

Prima di tutto vorrei spiegare la licita, emozionante, ma forse non la migliore.

2SA mostra 20-21 bilanciati. 4Q mostra velleità di slam con le picche lunghe. 4C fissa le picche e mostra velleità di slam. 5F è cue bid con mano massima, mano da slam. 5Q è un’altra cue bid. 5SA è stato il problema della mano: pensavo che mostrasse il re di quadri, invece Antonio voleva mostrarmi una presa in più a picche e valori sparsi senza re. 6F è un’altra cuebid, perché non si sa mai. 7C è una transfer a picche. Dato che pensavo avessimo il re di quadri, ho contato 13 prese: quindi invece di licitare 7P, che è un contratto facile, ho detto 7SA.

 

L’attacco, il 6 o il 7 di cuori, ha regalato: gioco la dama dal morto, che fa la presa. Ho dodici prese di battuta e devo scegliere fra il sorpasso a quadri o il doppio squeeze. I motivi per cui ho scelto il doppio squeeze sono:

1. A 7P è normale giocare AR di fiori scartando quadri, poi asso di quadri, quadri taglio: così si vince on con il sorpasso a cuori o il re di quadri secondo. Se nell’altra sala stanno giocando 7P le giocheranno così.

2. La figura a quadri è ADF10 di fronte a 98, il 9 di quadri sembra la carta del miracolo per giocare lo squeeze, se non ci fosse si potrebbe solo fare il sorpasso. Ho pensato: c’è un motivo per cui c’è il 9 di quadri al morto.

3. Conosco la posizione del re di cuori, grazie all’attacco, quindi gioco i re rossi divisi.

Il lieto fine è una mano spettacolare e 13 IMPs, ma l’ho scontata oggi perché abbiamo comunque perso i quarti di uno o due punti, la vita è così!

 

Giorgio Duboin

***

27/08/2012

 

(Visited 346 times, 1 visits today)
Previous Entries Silvio Sbarigia's quiz 24th: The Key Card Next Entries Souvenir from Lille: Giorgio Duboin's double squeeze