La Russia vince la NEC Cup 2013 a Yokohama

English version»

Sjoert Brink (by Louk Herber)La squadra Russia (con Andrey Gromov, Evgeny Gladysh, Alexander Dubinin, Mikhail Krasnosselski, Sjoert Brink) ha battuto 153-53 la squadra Mixed nella finale del Trofeo NEC, in quarantotto mani; Mixed si è ritirata quando mancavano ancora sedici mani da giocare. La squadra vincitrice era sicuramente “rinforzata” dalla presenza del campione del mondo olandese, ma è indiscutibile che bridge russo stia facendo irruzione nella fortezza mondiale.

La seconda classificata è una squadra americana, tedesca, polacca: Reese Milner, Heamont Lall, Sabine Auken, Roy Welland, Michael Kwiecien, Jacek Pszczola. Qui il rinforzo è venuto da Auken-Welland, i vincitori dei campionati americani (NACB) di Saint Louis. La novità naturalmente non è nei giocatori, sia Roy sia Sabine sono campioni ben noti, ma è nuova la loro forza come coppia.

L’Italia era presente con Lavazza, ma non sono riusciti ad entrare nella fase ad eliminazione diretta. I tifosi italiani ora li stanno sostenendo per l’imminente Coppa Yeh Bros che inizierà domani nello stesso Pacifico Yokohama, e che loro vinsero sfarzosamente due anni fa a Wuxi (leggi qua>>).

***

Paolo Enrico Garrisi

 

 

(Visited 97 times, 1 visits today)
Previous Entries 2013 NEC Cup: The Hand of Yokohama Next Entries Russia wins 2013 NEC Cup in Yokohama