Crea sito

Fantoni – Nunes esclusi dalla Nazionale: il commento di Silvio Sbarigia

Posted on 17 April 2010

read english version »

Silvio, oggi ti chiamo per chiederti di commentare il ‘fatto del giorno’ ovvero l’esclusione della coppia Nunes – Fantoni dalla formazione della Nazionale che andrà ai prossimi Campionati Europei. La formazione è responsabilità del Commssario Tecnico, Maria Teresa Lavazza, con il beneplacito della Federazione. La decisione è sua.

Le coppie Bocchi-Madala e Duboin-Sementa sono giocatori del Team Lavazza, mentre Versace – Lauria e Nunes – Fantoni sono giocatori del Team Angelini. Pertanto possiamo dire che il Commissario Tecnico ha platealmente preferito i giocatori della sua scuderia a scapito di quelli del team romano?

Sì. Ma c’è una motivazione tecnica. Probabilmente il Commisssario Tecnico vuole provare a vedere come va la coppia Bocchi-Madala in un Campionato come quello Europeo, considerato di importanza secondaria. Cosa, peraltro, già successa in passato ai tempi del vecchio Blue Team. Quando il celeberrimo Blue Team vinceva tutto, agli Europei mandavano le seconde linee, delle coppie di rincalzo, riservando i grandi campioni per competizioni ritenute di maggiore prestigio. Gli Europei possono essere un’occasione per far giocare le ‘riserve’. Credo sia questa l’unica giustificazione dell’esclusione della coppia Nunes – Fantoni.

L’esclusione di Nunes – Fantoni ha suscitato molti malumori nel ‘popolo’ del Bridge…

 E’ comprensibile, Fulvio Fantoni è un campione molto popolare, ha un seguito eccezionale di fan suoi personali: è evidente che siano furiosi. Fulvio è una persona di grande simpatia e cortesia, è come si dice, uno che piace. E poi sono i primi due della classifica mondiale e nelle ultime competizioni a cui hanno partecipato si sono comportati sempre magnificamente. Sicuramente non meritavano questa esclusione, che può esser vista dall’opinione pubblica come un ‘sopruso’.

Non c’è il rischio che le scelte del Commissario Tecnico creino disaffezione verso la Nazionale?

 Non verso la Nazionale che è sempre seguita con grande partecipazione, semmai verso la Federazione e il Commissario Tecnico.

E tu, come hai reagito?

 Posso dire di essere anche io amareggiato.

E il patron del Team Angelini come ha reagito?

 Be’ mi risulta che sia molto contrariato anche lui.

Ma quali ripercussioni possono esserci a questa decisione per certi versi clamorosa da parte del Team Angelini?

La formazione della nazionale la decide il Commissario Tecnico. Ti porto l’esempio del calcio: se Marcello Lippi non convoca Cassano, ci possono essere malumori ma nessuno può cambiare  le decisioni del Commissario Tecnico. La scelta di Maria Teresa Lavazza può essere considerata impopolare ma coraggiosa. il Commissario Tecnico si assume le responsabilità. Ovviamente quando fai una cosa del genere, cioè levare dalla squadra i numeri uno e due della classifica mondiale, ti assumi un grande rischio: poi se le cose non dovessero andar bene è il Commissario Tecnico che deve dimettersi.

Cosa intendi per ‘non andar bene’ ovvero quale risultato tu valuteresti tanto negativo da indurre alle dimissioni del Commissario Tecnico?

Se l’Italia non arrivasse tra i primi tre sarebbe un risultato negativo, se non si qualifica per i Mondiali una rovina assoluta.

Parliamo della coppia Bocchi-Madala, preferita a Nunes- Fantoni.

Bocchi e Madala sono due giocatori del Team Lavazza ma non sono una coppia affiatata, è da meno di due anni che giocano insieme. Bocchi è un giocatore fortissimo ma ultimamente un po’  lontano dai campi, come si dice in gergo. Madala è un giocatore giovane di origini argentine, molto dotato. Ma nel bridge per ‘fare una coppia’ ci vogliono anni. Il campionato se lo giocheranno Duboin- Sementa e Lauria-Versace. E vinceranno.

 

A seguito dei commenti pervenuti alla nostra redazione, abbiamo chiesto a Silvio Sbarigia di voler rispondere alle domande suggerite dai nostri lettori.

 Leggi: Silvio Sbarigia risponde Parte Prima

Leggi: Silvio Sbarigia risponde Parte Seconda

 

 

Share:
Condividi
(Visited 2,291 times, 1 visits today)

10 Responses to “Fantoni – Nunes esclusi dalla Nazionale: il commento di Silvio Sbarigia”

  1. hpm404 says:

    E’ difficile non essere d’accordo con Silvio,mi sembra. Io mi chiedo,da umile suiveur e NC, quae sia il background tecnico che permette alla signora Lavazza,che peraltro ha molti meriti di altro genere, di poter essere CT della Nazionale. Una volta che si accetta questo, si deve accettare evidentemente il resto. Una cosa volevo precisare: ai tempi del Blueteam si “provavano” le new entries durante gli Europei, ma in ogni caso quei sei avrebbero giocato la Bermuda Bowl,e la partecipazione era garantita. Adesso non e’ la stessa cosa: si dice “vinceranno lo stesso” ma tanto per fare nomi se la Norvegia e l’Olanda vengono al completo bisogna saperle battere…

  2. Enrico Marchiori says:

    Concordo con quanto detto da Silvio Sbarigia, certo che questa convocazione lascia molto perplessi. Comunque credo che un esperimento innovativo in nazionale possa essere accettabile, anche se non si deve sminuire il valore del Campoinato Europeo. Inoltre bisogna anche valutare con attenzione quanto un esperimento possa portare di buono e quanto di negativo (ad es. il peso psicologico di una esclusione, sia pure temporanea, dal giro della nazionale). Staremo a vedere….. il CT Lavazza si è presa le sue responsabilità che del resto gli competono e saranno i risultati che mostreranno la validità o meno delle sue decisioni.
    Cordialmente
    Enrico Marchiori

  3. Carol says:

    La coppia Fantunes è stata esclusa pure ai campionati europei del 2008 e l’Italia non soltanto ha perso il titolo europeo che era suo da anni, ma si è appena qualificata per il campionato mondiale, arrivando al quinto posto all’ultimo momento.

  4. LGIO says:

    spero che vincano altrimenti si dira’ che era stata una scelta non di merito ma di parte.

  5. brizard says:

    una cosa + saggia parrebbe convocare ad un campionato così mportante anche due giocatori così fondamentali come FANTONI e NUNES

  6. Paolo Enrico Garrisi (Turbin) says:

    Fantoni e Nunes esclusi dalla nazionale è notizia di quelle per cui si usa l’aggettivo “incredibile”, ma andiamo con ordine.

    Chiariamo anzitutto che l’Europeo non è affatto un torneo “secondario”. Come ha già osservato Fabio (Hpm404), il Blue Team di Forquet e Chiaradia era qualificato di diritto per il mondiale; oggi, invece, è ad Ostenda che bisogna staccare il biglietto. Inoltre: la ragione per cui non andava sempre e tutta la squadra titolare – erano fatti episodici, non la norma – stava nel fatto che non erano professionisti. Faticavano grandemente a conciliare gli allenamenti col lavoro, ed era già troppo la sola Bermuda Bowl; infatti Siniscalco dovette rinunciare, nel 1961, e Avarelli sospese per due anni: all’Europeo del 1962 Belladonna giocò con D’Alelio.

    Per quanto so di bridge, Fantoni e Nunes sono i più forti. La signora Maria Teresa Lavazza certamente ne sa più di me – è suo dovere saperne più di me – e avrà ragioni almeno plausibili per la sua scelta; ce le fa sapere? Forse le sue ragioni sono anche valide, oltre che plausibili, ma escludo che una simile notizia possa essere data come burocratico elenco degli ammessi.

    Questo commento, che appare sul sito http://neapolitanclub.altervista.org/ in calce all’intervista a Silvio Sbarigia, è stato inviato come e-mail alla Federazione.

  7. Gabrio Pacini says:

    L’esclusione dalla nazionale di Fantoni Nunes lascia un vuoto…. speriamo che qualcuno non abbia a pentirsi.

  8. wolfdance says:

    Sono dispiaciuto per il mio amico Fulvio, la sua disponibilità e cortesia ha giocato un ruolo esponenziale al suo successo ma anche al tempo stesso la sua croce. Credo poco agli esperimenti, in tal caso sarebbe stato opportuno considerare l’età anagrafica e soprattutto l’affiatamento. Una nazionale geopolitica (ad esclusione di Lorenzo), Maria Teresa è la chioccia e sponsorizzatrice di quasi la totalità dei suoi componenti. What else?

  9. giorgio says:

    la sperimentazione avrebbe voluto fantoni nunes bocchi e madala sementa duboin

  10. Altair_ says:

    Largo ai Giovani!!!!


Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

sanya logo

Laura Cecilia Porro

Laura-Cecilia-Porro 142

Walsh Notes

Rhoda_Walsh 140 Walsh No Trump Notes by Rhoda Walsh: a study on No Trump openings with their developments  in uncontested and contested auctions. Table of contents »

Rhoda Walsh

 

Rhoda Walsh  (in a picture of the late Sixties)Walsh Systen 2/1 gf - Annotations by Rhoda Walsh on the 1 Notrump game forcing  response in the "2 over 1 game forcing system" (Walsh System). Table of Contents>>

Vote

Vote our website: click here>>

Twitter

Norberto Bocchi

 

The great Italian champion Norberto Bocchiwill contribute articles on a regular basis to Neapolitan Club. Norberto will refer in his column ‘My Way’ to political issues which may arise in the bridge world and sometimes he will describe interesting hands. Read Bocchi's column»   Read Bocchi's interviews»

Silvio Sbarigia

 

Silvio Sbarigia

SILVIO SBARIGIA is a pharmacist; he was born in Rome and lives there. He has won the European championship in 1975 with legendary Blue Team, runner up at 1974’s and at Olympic games of 1976.  Sbarigia is member of Neapolitan Club Technical Commettee. His bridge problems aren’t difficult; just we need to think on a plan and to avoid the instinctive playing. Bridge quizzes by Sbarigia »

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.