Crea sito

Categorized | eventi, ITALIANO

Buffett Cup 2012 – Un po’ di storia

Posted on 17 May 2012

english version »

La Buffett Cup è una sfida transatlantica tra dodici giocatori americani e dodici europei; il risultato sarà determinato dalla somma di quelli ottenuti nei tre modi di giocare: individuale, coppie, squadre. In questo momento non è ancora nota la formazione americana, salvo la capitana non giocatrice Donna Compton. Come già pubblicato, la squadra europea sarà formata da Fantoni, Nunes, Sally Brock, Nicola Smith, Michel e Thomas Bessis, Von Prooijen, Verhees, Karaivanov, Trendafilov. Il capitano non giocatore è Paul Hackett.

La prima parte della storia delle sfide transatlantiche non ufficiali inizia nel 1930 con l’incontro Culbertson-Buller, vinto dal primo, e termina a Filadelfia, nel 1976, dove i “Coloni” sconfissero le “Giubbe Rosse”. Quelle sfide furono tutte anglo-americane, con due eccezioni: una Usa-Francia del 1930 (prima del Culbertson-Buller), e un’altra Usa-Francia in luglio 1937, quando la squadra americana si fermò qualche giorno a Parigi prima di andare in Ungheria per il campionato del mondo che fu vinto dagli austriaci di Paul Stern.

L’alba della parte attuale di questa storia è avvenuta a Dublino nel 2006, e i padri furono Paul Hackett col suo Manchester Bridge Club, B. J. O’Brien e la Contract Bridge Association of Ireland, e un importante sponsor: Warren Buffett. Il finanziere americano stupì il mondo, l’hanno scorso, protestando che le classi povere e medie in Usa pagano molte più tasse dei ricchi investitori, e che la diseguaglianza aveva causato la perdita di milioni di posti di lavoro. (leggi qui >>)

La nuova sfida transatlantica di Warren Buffett non è più confinata agli antichi nemici: tutta l’Europa adesso sostiene i britannici, ma i risultati sono ancora in favore degli Yankee, che hanno vinto le edizioni 2006 e 2010 (Dublino, Cardiff), perdendo solo a Louisville nel 2008. Il fattore campo finora non ha contato.

***

17/05/2012

(Visited 104 times, 1 visits today)
Share:
Share

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Giorgino Duboin’s column

Italian style 02The Neapolitan Club staff is honoured to welcome a new illustrious contributor: Giorgino Duboin. The great Italian champion will write a series of articles mostly dedicated to his international bridge activities. Read »

Norberto Bocchi’s column

MyWay-logoThe great Italian champion Norberto Bocchi contributes articles on a regular basis to Neapolitan Club. Norberto refers in his column ‘My Way’ to political issues which may arise in the bridge world and sometimes he describes interesting hands. Read Bocchi's column»   Read Bocchi's interviews»

Rhoda Walsh Notes

Rhoda_WalshWalsh No Trump Notes by Rhoda Walsh: a study on No Trump openings with their developments  in uncontested and contested auctions. Table of Contents »
Annotations by Rhoda Walsh on the 1 Notrump game forcing  response in the "2 over 1 game forcing system" (Walsh System).Table of Contents»

Simply the Best

Best articles by Paolo Enrico Garrisi: open »

Let’s talk to the Champions!

Best interviews run by Laura Camponeschi: open »

Momorizing at Bridge

Are there techniques to develop some specific memory? Could be possible to make a choice of what might be more useful to memorize? Read what the champions say: open »

Vote

Vote our website: click here>>

Silvio Sbarigia

 

Silvio Sbarigia

SILVIO SBARIGIA is a pharmacist; he was born in Rome and lives there. He has won the European championship in 1975 with legendary Blue Team, runner up at 1974’s and at Olympic games of 1976.  Sbarigia is member of Neapolitan Club Technical Commettee. His bridge problems aren’t difficult; just we need to think on a plan and to avoid the instinctive playing. Bridge quizzes by Sbarigia »

Laura Cecilia Porro

Laura-Cecilia-Porro 142
Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.