L’appello dei Fantunes contro la sentenza della FIGB

English version »

appeal logo 2Come anticipato da Neapolitan Club e da IMP Bridge Magazine, Fulvio Fantoni e Claudio Nunes sono ricorsi in appello contro la sentenza del Tribunale Federale della FIGB, emessa in data 16 marzo 2016 e pubblicata in data 11 aprile 2016.

L’appello sottolinea principalmente alcune anomalie procedurali. Possiamo sintetizzare i motivi del ricorso nei seguenti punti:

 

1) La Federazione italiana (FIGB) non ha giurisdizione a giudicare di fatti avvenuti sotto l’egida di EBL e WBF.

Gli illeciti contestati a Fantoni e Nunes si riferiscono al Campionato Europeo di Opatija (Croazia) 2014 ed al Campionato Mondiale di Bali (Indonesia) 2013. Nessuno di questi due eventi è stato organizzato né patrocinato dalla FIGB ma rispettivamente dalla EBL (European Bridge League) e dalla WBF (World Bridge Federation).

 

2) La Federazione Italiana non ha atteso le risultanze del procedimento pendente dinanzi alla EBL, come invece era stato richiesto dalla Difesa.

Come è noto, infatti, il Presidente della EBL, a seguito della relazione della Commissione d’Inchiesta, ha inviato il caso alla Commissione Disciplinare e l’udienza di Fantoni e Nunes è stata fissata per il giugno prossimo.

 

3) Il Tribunale Federale non ha tenuto in considerazione la lunga memoria difensiva ed i relativi allegati presentati da Fantoni e Nunes.

Il Tribunale ha infatti considerato tardiva e perciò inammissibile la memoria difensiva depositata in data 17 dicembre 2015.

 

4) Il Tribunale Federale ha accettato acriticamente le prove dell’accusa.

Il Tribunale non ha rilevato gli errori presenti nella perizia di Carlo Totaro, in particolare per quanto concerne il numero di incontri e di smazzate esaminate, né ha visualizzato direttamente o valutato l’origine, la credibilità e la pertinenza dei video e immagini .

 

5) Infine, il Tribunale Federale ha omesso di esaminare, valutare e considerare la totale assenza di “giocate anomale” e  l’esistenza di “giocate perdenti” da parte della coppia accusata.

 

La Difesa è stata informata che il Procuratore Federale, avvocato Claudio Brugnatelli, ha egli stesso inoltrato appello contro la sentenza del Tribunale Federale, chiedendo la radiazione per entrambi i giocatori o, in subordine, la sospensione per 6 anni (3 per evento EBL + 3 per evento WBF).

L’udienza di appello si terrà a Milano il 27 maggio 2016.

L’avvocato Enrique Morera, coordinatore del Collegio di Difesa di Fantoni e Nunes, ha spiegato questi fatti nella sua intervista rilasciata a Neapolitan Club il 26 aprile 2016 e nel comunicato pubblicato su BridgeWinners il 16 maggio 2016.

***

 

 

(Visited 1,125 times, 1 visits today)
Previous Entries IBF - Special Ethics Committee: Updates (23) Next Entries Fantoni & Nunes’ Appeal: Highlights