Comunicato del Presidente della Federazione Polacca

English version »

PBU logoOggi Radosław Kiełbasiński,  Presidente della Federazione Polacca (PBU – Polish British Union), ha rilasciato un lungo comunicato al fine di ricostruire l’esatto svolgimento dei fatti in relazione all’ Affair Balicki – Żmudziński.

Cari colleghi,

I recenti eventi connessi con il rimpiazzo di una coppia nella squadra open ai campionati mondiali a Chennai ha sollevato molte domande. La Federazione Bridge Polacca (PBU – Polish Bridge Union) ha dovuto agire in fretta:

  1. Sono stato informato della supposta trasgressione di una delle nostre coppie il 25 settembre, la sera tardi. La squadra era già partita per Chennai.
  2. Il 26 settembre alle 23 sono atterrato a Chennai e ho ricevuto un messaggio che il comitato credenziali della WBF aveva deciso:
    1. Di ritirare l’invito di Balicki-Zmudzinski a partecipare ai campionati mondiali
    2. Di autorizzare la PBU a invitare un’altra coppia al loro posto (allegato 1)
  3. Il 26 settembre alle 21 i rappresentanti delle squadre polacche hanno chiesto spiegazione di queste decisioni al responsabile del comitato credenziali della WBF, Yves Aubry. Yves Aubry ha detto che le accuse non erano state considerate, ma che la WBF, secondo le regole, ha il diritto di ritirare un invito.
  4. Il 27 settembre all’una abbiamo avuto un incontro con tutti i giocatori polacchi e gli amministratori membri del comitato presenti in quel momento, durante il quale:
    1. I giocatori hanno dichiarato di essere pronti e disposti a partecipare ai mondiali, e di non vedere nessun motivo di ritirarsi
    2. Gli amministratori del comitato hanno espresso il loro supporto alla partecipazione della squadra nella Bermuda Bowl (vogliamo sottolineare che la EBL/WBF non hanno mai neanche lontanamente suggerito ai rappresentanti o giocatori PBU che la Polonia si ritirasse)
    3. Su iniziativa del capitano, e in linea con lo statuto PBU, ho deciso di convocare Piotr Gawryś – Michał Klukowski come terza coppia
    4. Ho chiesto a Slawomir Latala di contattarli il prima possibile e di organizzare il loro viaggio se avessero accettato.
    5. Piotr Gawryś e Michał Klukowski hanno accettato e sono arrivati il 30 settembre alle 16 (e di questo li ringrazio entrambi)
  5. Il 27 settembre alle 10 si è tenuto un incontro con il presidente della WBF in cui gli ho chiesto perché ha ritirato l’invito a Balicki-Zmudzinski. Il presidente Rona ha risposto che la WBF ha il diritto di ritirare un invito senza dare spiegazioni.
  6. Il 29 settembre si e’ tenuta una conferenza stampa in cui il presidente della EBL Yves Aubry ha confermato che non c’e’ una inchiesta in corso su nessuna delle coppie le cui azioni sono sospette. (Il 13 settembre il presidente della EBL ha creato una commissione EBL il cui scopo e’ indagare sull’onesta’ di alcune coppie che hanno partecipato ai recenti campionati di Opatija)
  7. Il 28 settembre ho deciso di organizzare un incontro del comitato PZBS in cui tutto cio’ verra’ discusso a fondo. L’incontro si terra’ il 15 ottobre.
  8. Il 2 ottobre la PBU ha contattato la WBF chiedendo spiegazioni sul ritiro dell’invito per Balicki-Zmudzinski (allegato 2).

Radosław Kiełbasiński

Presidentde della PBU – Polish Bridge Union

***

Fonte: PBU 

Edizione italiana a cura di Adrian Orlowski e Laura Cecilia Porro per Neapolitan Club 

 

(Visited 573 times, 1 visits today)
Previous Entries Statement from the President of the Polish Bridge Union Next Entries Boye Brogeland IBPA Bridge Personality of the Year 2015