Boye Brogeland: “Non sono sorpreso!”

English version »

Boje Brogeland (Elisabeth van Ettinger)Questa mattina, verso mezzoggiorno, è stato pubblicato su YouTube un video su Brogeland e Lindqvist. Tale video era stato associato all’account “London Bridge”. Pochi minuti più tardi, però, il video è stato eliminato e l’account associato è stato chiuso.

Ma qualche tempo dopo il video è stato di nuovo pubblicato su YouTube dalla signora Laura Villa, una giocatrice italiana attiva su Bridge Winners che, già in passato, aveva pubblicato un altro video riguardante il caso Fantunes.

Questo è il link del video su Brogeland e Lindqvist: clicca qui »

Eric Laurant, Presidente della Commissione d’Inchiesta della EBL, non è sembrato affatto impressionato dal video pubblicato oggi : “Non è altro che una cortina di fumo” – ha dichiarato a IMP Magazine  – Loro (i sostenitori dei Fantunes, n.d. T.) sostengono che con un po’ di buona volontà un codice può essere trovato per ogni coppia. Forse è così se si guarda ad una particolare lista di mani, ma per i Fantunes il codice si ritrova in ogni serie di mani. E questa è una differenza sostanziale.”

Naturalmente ho chiesto una replica anche a Brogeland che mi ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Non mi sorprende vedere i cheaters fare questo tipo di cose per proteggersi. In realtà pensavo che sarebbe successo prima. Ma questo è probabilmente il momento giusto per pubblicarlo. Dimostra quanto sia difficile smascherare i cheaters, la cui mentalità sembra essere: se non lo puoi dimostrare al di là di ogni ragionevole dubbio, non abbiamo imbrogliato!”

***

Laura Camponeschi

(Visited 731 times, 1 visits today)
Previous Entries EBL Hearing for Fantoni and Nunes Next Entries Liepaja 2016: livestream TV for the Championships