Crea sito

Categorized | eventi, ITALIANO

Tags : , , ,

Vilnius Cup 2010: vince il team Era, la squadra di Zaleski arriva quarta

Posted on 19 September 2010

read english version »

Come da pronostico, la squadra Zaleski riesce a qualificarsi, dopo il danesone, tra le prime 4 che si giocano semifinale e finale del torneo. Nel danese solida prestazione dei 4, che esordiscono con pareggio 15-15 seguito dal bye, poi una cavalcata importante fino all’ultimo turno dove, perdendo di misura (13-17) chiudono al 3° posto.

Le semifinali  vedono Zaleski contro la squadra Vytas, una delle favorite che ha chiuso al primo posto la fase iniziale:  Gerulski in coppia con la vecchia conoscenza Skrzypczac contro Lorenzo Lauria e Valerio Giubilo, mentre in chiusa Vainikon e Olanski si piazzano contro Romain Zaleski e Alfredo Versace.

Il primo turno di semifinale (6 board) è abbastanza equilibrato, un solo swing per un 4 cuori mantenuto in aperta e 1 down in chiusa, ma in genere una certa maggior precisione dei Polacchi fa chiudere 12-6 in vantaggio gli avversari. A questo risultato va aggiunto il famigerato carry over pari ad altri 4 imps. Il secondo turno non fa registrare mani particolarmente selvagge, e si chiude 12-5 sempre per il opps che vanno meritatamente in finale.

La squadra Zaleski deve affrontare la finalina per il 3° e 4° posto, anche questa con carry over negativo, e se la vede con la squadra russa di Gromov & co. Le prime 6 mani sono a chiaro appannaggio dei Russi che con un perentorio 27-6 (+ 1,7 di carry over) si portano decisamente in vantaggio. I nostri non mollano, e nonostante la stanchezza e forse con minori stimoli vincono comunque l’ultimo segmento 10-0, insufficiente comunque per salire sul podio.

Il torneo viene vinto con un devastante 20-1 nelle ultime 6 mani dalla squadra Era, nella quale militava Erikas Vainikonis figlio del Vainikonis deus ex machina del torneo, e uno degli uomini più importanti della Lituania.

Per quanto riguarda i Nostri, direi che l’obiettivo della finale è stato centrato con abilità; la solidità della coppia Lauria-Giubilo non è in discussione, e possiamo ben dire che ogni mano in più giocata dalla coppia Zalesky-Versace li porterà a breve a quell’affiatamento necessario per frequentare i livelli che competono loro.

Well done,  in ogni caso.

Gluck

 

Share:
Condividi
(Visited 124 times, 1 visits today)

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Twitter

Norberto Bocchi

 

The great Italian champion Norberto Bocchiwill contribute articles on a regular basis to Neapolitan Club. Norberto will refer in his column ‘My Way’ to political issues which may arise in the bridge world and sometimes he will describe interesting hands. Read Bocchi's column»   Read Bocchi's interviews»

Silvio Sbarigia

 

Silvio Sbarigia

SILVIO SBARIGIA is a pharmacist; he was born in Rome and lives there. He has won the European championship in 1975 with legendary Blue Team, runner up at 1974’s and at Olympic games of 1976.  Sbarigia is member of Neapolitan Club Technical Commettee. His bridge problems aren’t difficult; just we need to think on a plan and to avoid the instinctive playing. Bridge quizzes by Sbarigia »

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.