Crea sito

Categorized | *ITALIANO, eventi

Vanderbilt 2017: La Mano Perfetta

Posted on 19 March 2017

English version »

La squadra di Frank Nickell vince il Trofeo Vanderbilt ai Campionati Nazionali di Primavera a Kansas City battendo la squadra di Richard Schwartz.

La squadra vincitrice: Frank Nickell, Ralph Katz, Steve Weinstein, Robert Levin, Eric Rodwell, Jeff Meckstroth.

L’altra finalista: Richard Schwartz, Daniel Korbel, Boye Brogeland, Espen Lindquist, David Gold, David Bakhshi.

 

Alcuni anni fa scrissi un articolo sul contro d’intervento sull’apertura; in quell’ articolo citai la “Mano Perfetta” di Mike Lawrence; sull’apertura 1, poteva essere dato il contro con un minimo come: ♠A1094 6 K982 ♣K1094 [Mike Lawrence, The complete book on take-out doubles, pag. 5, 1994, Magnus Books].  E nel prosieguo dell’articolo scrissi anche che, com’è ovvio, più sono le carte nel seme d’apertura e maggiore deve essere la forza della mano.

In semifinale Nickell ha incontrato Rosenthal. Alla mano trentotto (di sessantaquattro), il risultato era ancora pari, 78-78; ma le cose dovevano cambiare alla trentanove.

 

Tutti in zona, distributore Nord. La licita:

 

Jeff Meckstroth, in Ovest, aveva queste carte: ♠AQJ7  743  J  ♣J7653, e ha risposto 4♠.

Rispondere 2♠ o 3♠ al contro di Est non era necessariamente timidezza; in fin dei conti Est poteva essere entrato supponendo che i punti fossero divisi, quindi avrebbe già contato sui nostri otto; o, se gli avversari avevano di più, avrebbero forse proseguito per la manche e senza attardarsi a cercare il contro punitivo. Non era neanche certo che Est avesse la quarta di picche, perché giocare a livello due con la 4-3 non è poi una tragedia. Però c’era una domanda a cui doveva essere data risposta: perché Est non aveva aspettato che il fumo si diradasse? Se Est passava, e Sud passava su 2, Ovest avrebbe potuto riaprire con maggiore tranquillità. La risposta, necessariamente, è che la mano di Est era tale da fargli capire che Ovest non aveva mano adatta a riaprire, vale a dire che Ovest può dedurre che questo contro precoce mostra singolo a cuori (o vuoto, ma improbabile). Mediante questo contro, Ovest “legge” nel suo compagno una mano “perfetta” come quella di Lawrence, giusto aumentata di una presa – un re quarto oppure con asso ‒ perché il contro adesso è a un gradino più alto. E perciò egli sarà in grado di tagliare quadri e vede il doppio fit, picche e fiori. Come appunto era. La mano completa:

 

***

Paolo Enrico Garrisi

(Visited 242 times, 1 visits today)

Comments are closed.

Giorgino Duboin’s column

Italian style 02The Neapolitan Club staff is honoured to welcome a new illustrious contributor: Giorgino Duboin. The great Italian champion will write a series of articles mostly dedicated to his international bridge activities. Duboin’s Column »

Norberto Bocchi’s column

MyWay-logoThe great Italian champion Norberto Bocchi contributes articles on a regular basis to Neapolitan Club. Norberto refers in his column ‘My Way’ to political issues which may arise in the bridge world and sometimes he describes interesting hands. Read Bocchi’s column»   Read Bocchi’s interviews»

Rhoda Walsh Notes

Rhoda_WalshWalsh No Trump Notes by Rhoda Walsh: a study on No Trump openings with their developments  in uncontested and contested auctions. Table of Contents »
Annotations by Rhoda Walsh on the 1 Notrump game forcing  response in the "2 over 1 game forcing system" (Walsh System).Table of Contents»

Simply the Best

Best articles by Paolo Enrico Garrisi: open »

Let’s talk to the Champions!

Best interviews run by Laura Camponeschi: open »

Momorizing at Bridge

Are there techniques to develop some specific memory? Could be possible to make a choice of what might be more useful to memorize? Read what the champions say: open »

Silvio Sbarigia

 

SILVIO SBARIGIA is a pharmacist; he was born in Rome and lives there. He has won the European championship in 1975 with legendary Blue Team, runner up at 1974’s and at Olympic games of 1976.  Sbarigia is member of Neapolitan Club Technical Commettee. His bridge problems aren’t difficult; just we need to think on a plan and to avoid the instinctive playing. Bridge quizzes by Sbarigia »

Laura Cecilia Porro

Laura-Cecilia-Porro 142
Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.