Toronto Spingold 2011 – Round of 32: Un match combattuto

read english version »

Toronto Spingold  2011 –  Round of 32. Quest’anno alla Spingold 2011 hanno partecipato due squadre sudamericane, una delle quali era mista Argentina Brasile, Ventin Team: Juan Carlos Ventin, Pablo Lambardi, Joaopaulo Campos, Miguel Villas-Boas, Alejandro Bianchedi, Ernesto Muzzio. E Alejandro Bianchedi ci ha raccontato questa storia…

Ventin-Zimmerman Round of 32: Spingold 2011. Nel primo segmento in un tavolo giocavano Alejandro Bianchedi con Ernesto Muzzio contro Tor Helness e Geir Helgemo.

Mano 1. Bianchedi contra a togliere, Muzzio trasforma, contratto finale 2♣ contrate, Helgemo va -4 in zona, 1100

Mano 2. Bianchedi gioca 4♠ trovando una cattiva divisione delle atout: -3

Mano 3. Helgemo gioca 1NT, quattro sotto

Mano 4. Bianchedi ci riprova, questa a 4: atout avversarie 5-1, una no.

Mano 5. Questa volta è Muzzio dichiarante a 4♠, e scopre di avere tre perdenti da corsa più la donna di picche terza fuori impasse. -1

A questo punto l’intero tavolo comincia a ridere: tredici prese sotto in cinque mani! L’ultima speranza era Helness, ancora imbattuto ma solo perché ancora non aveva toccato carta, e la storia prosegue…

Mano 6. 3NT di Helness, -2. Benvenuto nel club, lo saluta Bianchedi

Mano 7. Bianchedi, con una bilanciata di 18 punti apre 1NT (davvero molto prudente). Helgemo finisce col giocare 3, meno tre ma migliorando la sua media: ora -11 in tre mani.

Mano 8. Muzzio termina il rituale in un contratto a 2♣, mantenuto. Il compagno e gli avversari si congratulano con lui: ben fatto! Brindisi.

L’incontro prosegue, di nuovo Bianchedi va sotto a 4♠, ma nella mano successiva la coppia di Monaco arriva ad un contratto eccellente…

Attacco 3. In Sud, come giochereste 7?

 

 

Helgemo prende con l’asso del Morto, quindi gioca cuori per l’asso e cuori verso il Morto, Muzzio taglia di 8, il Morto surtaglia. Ora quadri per il rientro in mano, scoprendo la cattiva divisione e rassegnandosi al down.

Per realizzare il contratto, Helgemo avrebbe dovuto stare basso dal Morto alla prima presa; l’avrebbe vinta col 5 di mano (o col 7 del Morto). Sfortunato… NO?

Nell’altra sala Ventin e Lombardi arrivano a 6 dopo una licita complicata e in competizione, segnando 1370, 16 IMP per i sudamericani che vincono il segmento di 23. Poi vinceranno di 16 il secondo segmento, ma perderanno di 25 e 26 il terzo e quarto, per la vittoria di Monaco di 12 IMP. Veramente un match combattuto.

 ***

 

Alejandro Bianchedi, Ana Roth & Fernando Lema

La foto di Alejandro Bianchedi con Ernesto Muzzio è di Catalina Robles che ringraziamo per la gentile concessione.

(Visited 217 times, 1 visits today)
Previous Entries Walsh System Notes by Rhoda Walsh: Table of Contents Next Entries 2011 Toronto Spingold 2011 - Round of 32: A close match