Europei 2010: il terzo incontro dell’Italia raccontato da Gluck

read english version >>

La Serbia era prima in classifica, e noi secondi, e questo incontro ha dimostrato che la loro classifica non era frutto di un caso ma assai meritata. Schieriamo Alfredo e Lorenzo in chiusa, e Giorgino e Antonio in aperta, incontro che è quello che ho seguito.

Iniziamo subito malino, con un doppio 1NT giocato e fatto sulle due linee dai nostri opps, e poco dopo una dichiarazione aggressiva a livello 3 dei nostri opps ci costa un altro doppio parziale. Una serie di mani pari, poi un’altra piccola perdita su un 4 picche – 1 della Serbia rispetto ad un 4cuori – 3 giocato da noi nell’altra sala. Per la cronaca, da come si era messa 4 picche si potevano anche fare indovinando una figura.

Al board 9 poi, una sorta di timidezza non ci fa chiamare una manche in zona, anche se in interferenza, e ci troviamo sotto 25-1 dopo neanche mezzo incontro (sono incontri su 20 mani). Il board 10 ci darebbe l’occasione di recuperare, a 4 picche in zona i nostri opps sono andati 2 down contro l’attenta difesa di Alfredo e Lorenzo, Giorgino indovina “quasi” tutto ma poi gli manca l’ultimo guizzo a poche carte dalla fine e va 1 down. Si recuperano solo 3 invece di 13.

Dopo un po’ di mani pari, di nuovo un’incertezza nel difendere contro 1NT da parte di Giorgino-Antonio ci costa altri 7. Un classico, quando non si indovina niente, ciò avviene per lo più in zona.

E subito dopo lasciamo giocare 3 picche fatte quando abbiamo 5 quadri, dove di la Lorenzo e Alfredo hanno difeso pagando 300 e riducendo comunque un po’ l’emorragia di imps…

Recuperiamo in maniera curiosa al board 18, dove Alfredo e Lorenzo giocano un ottimo 3 quadri +100, e i Serbi nell’altra sala, forse sull’onda dell’entusiasmo, si librano in un infattibile 3NT in zona dove vanno 4 down… +11 per noi. Anche alla 19 gli opps si involano verso un 6 fiori sotto chance, aggravato dai resti in atout 5-0. Vanno 2 down, ma anche Alfredo gioca lo stesso contratto, fa una presa in più dell’avversario, come al solito, ma serve solo a recuperare 2 imps.

Insomma… incontro molto sotto tono da parte di Giorgino e Antonio, ma tutto sommato una sconfitta a 2 cifre (credo 20-10 il finale, sto scrivendo che ancora tutti i risultati non sono confermati) che non dovrebbe essere grave. Speriamo di non pagare questi VP mancanti nel girone finale.

A domani.

Risultati confermati: Serbia – Italia   49 – 23 (20 -10)

Gluckenval, commentatore ufficiale BBO Vugraph

(Visited 133 times, 1 visits today)
Previous Entries Europei 2010: il secondo incontro dell'Italia raccontato da Gluck Next Entries 2010's Europeans: Italian début reported by Gluck