Campionati Italiani per Società Sportive 2011 – Angelini vs Lavazza (Finale 5/6)

english version »

Campionati Italiani di Società 2011 – Dopo quattro dei sei segmenti della finale Lavazza è al comando su Angelini: 140 – 98 IMPs. Ieri sera, dopo il primo segmento Lavazza ha preso il comando: 31 a 21. Dopo il secondo segmento i risultati erano davvero sorprendenti: Lavazza 101 – Angelini 30. L’intero team Lavazza ha giocato una sessione pressochè perfetta, mentre molte cose non sono andate nel verso giusto in casa Angelini e quasi tutti i giocatori sono incappati in errori che hanno comportato parecchi swing.

Le mani che hanno deciso l’esito di questo incontro sono state le numero: 17, 18, 26, 27 e 28. Michele Leone ha tracciato una breve analisi di queste mani: clicca qua >>

Nel terzo segmento la squadra di Angelini ha mostrato una forma migliore ed ha vinto con un parziale di 46 a 28. Il tabellone adesso segna: Lavazza 129 – Angelini 79. Anche il quarto segmento è stato favorevole ad Angelini (22 -11) che accorcia un po’ le distanze: 98-140.

Continua nel quinto segmento la rimonta di Angelini (22-9). Al termine dei cinque (su sei) incontri il risultato è: Lavazza 149 – Angelini 120. Benito Garozzo, la leggenda, 84 anni appena compiuti,  realizza in questo segmento uno straordinario 3 senza + 2. All’altro tavolo il risultato è 3 senza +1. La mano è stata giocata in poco meno di due minuti: un imps di classe! (guarda la ricostruzione grafica della mano realizzata da Michele Leone >>)

La Signora Lavazza ha ben otto giocatori disponibili: Norberto Bocchi, Giorgio Duboin, Valerio Giubilo, Lorenzo Lauria, Agustin Madala, Antonio Sementa, Alfredo Versace and Romain Zaleski. Nella giornata di oggi tutti si sono alternati al tavolo.

Invece nella squadra Angelini,  la coppia Nunes – Fantoni ha giocato  tutte le mani senza osservare alcun turno di riposo.

Domani mattina (Domenica 25 settembre 2011) alle ore 10,00 (cet) si giocherà il sesto e ultimo segmento della finale.

***

 

(Visited 178 times, 1 visits today)
Previous Entries 2011 Italian Club Team Championships: Angelini vs Lavazza (Final 5/6) Next Entries CSBNews: Imparare da Claudio Nunes e Fulvio Fantoni