Affaire Elinescu -Wladow: nuovo comunicato della Federazione Tedesca

English version »

Nel marzo 2014 la Word Bridge Federation (WBF) ha riconosciuto Entscho Wladow e Michael Elinescu  colpevoli di scambiarsi informazioni non autorizzate durante i Campionati Mondiali di Bali 2013: ha pertanto squalificato i due giocatori a vita come coppia e li ha sospesi individualmente per 10 anni. La Federazione Tedesca (DBV), a seguito della decisioni della WBF, ha adottato le stesse misure.

Elinescu e Wladow hanno inoltrato ricorso presso il Tribunale Regionale di Colonia contro le sanzioni loro inflitte dalla WBF e dalla DBV.

Il verdetto della Corte di Colonia è stato emesso in data 28 marzo 2017. I contenuti della sentenza erano stati anticipati da un giornale tedesco, il ‘Kölnische Rundschau’, già il 30 marzo. Il giorno dopo (31 marzo) la Corte di Colonia ha emesso un comunicato stampa nel quale erano sostanzialmente confermate le indiscrezioni pubblicate dal ‘Kölnische Rundschau’.

Ieri il verdetto e le motivazioni della sentenza sono stati consegnati all’avvocato della Federazione Tedesca che ha emesso un comunicato ufficiale nel quale vengono ribadite tutte le notizie finora diffuse:

a) La Corte ha giudicato le sanzioni comminate dalla Federazione Tedesca a Elinescu e Wladow spropositate e pertanto non valide.

b) La Corte ha altresì deciso che la Federazione Tedesca è responsabile per i danni morali e materiali causati ai due giocatori dalle sanzioni loro imposte.

c) L’appello contro la WBF è stato rigettato poiché inammissibile.

Dato che il testo della sentenza della Corte di Colonia è molto lungo (35 pagine) e complesso, la Federazione Tedesca deciderà su un possibile appello entro il prossimo mese. Se entro il 19 maggio non sarà inoltrato alcun appello, la sentenza della Corte di Colonia diventerà definiva.

***

 

(Visited 416 times, 1 visits today)
Previous Entries Elinescu-Wladow Affaire: New Statement from DBV Next Entries 2017 Yeh Bros Cup