Affaire Elinescu – Wladow: Comunicato Stampa della Corte di Colonia

English version »

In data 31 marzo 2017 la Corte di Colonia ha rilasciato un comunicato stampa relativo alla sentenza emessa il 28 marzo. La sentenza fa riferimento al ricorso dei due giocatori tedeschi Entscho Wladow e Michael Elinescu contro le decisioni della WBF (World Bridge Federazione) e della Federazione Tedesca  (DBV -Deutscher Bridge Verband).

Il comunicato stampa della Corte di Colonia sostanzialmente ribadisce le indiscrezioni già pubblicate dal quotidiano tedesco “ Kölnische Rundschau” il 30 marzo.

La WBF ha riconosciuto Elinescu e Wladow colpevoli di scambiarsi informazioni non autorizzate: ha pertanto squalificato i due giocatori a vita come coppia e li ha sospesi individualmente per 10 anni. La Federazione Tedesca, a seguito della decisioni della WBF, ha adottato le stesse misure.

La Corte di Colonia ritiene che la pena comminata dalla Federazione Tedesca sia sproporzionata: infatti, data l’età dei due giocatori, una squalifica di 10 anni equivale di fatto ad una sospensione a vita, perché metterebbe fine alla loro carriera bridgistica.  La sanzione appare così inappropriata, trattandosi della prima condanna ricevuta dai due giocatori in molti anni di attività agonistica.

La Corte di Colonia ha invece respinto il ricorso di Elinescu e Wladow contro la WBF, indicando come sede appropriata per le dispute di carattere internazionale il TAS (Tribunal Arbitral du Sport).

Nel comunicato stampa della Corte di Colonia si sottolinea che la sospensione comminata dalla Federazione Tedesca debba essere annullata e si delinea altresì l’ipotesi di un eventuale risarcimento danni dovuto dalla stessa federazione.

***

 

(Visited 352 times, 1 visits today)
Previous Entries Affaire Elinescu - Wladow: Comunicato della Federazione Tedesca Next Entries Affaire Elinescu-Wladow: Press Release from Court of Cologne