Selezioni Open Team: Lorenzo Lauria racconta

La circolare emessa in data 6 Settembre 2021 fissava il seguente Programma di Gara: “Le squadre partecipanti alla Selezione sono le seguenti 4: Burgay, De Michelis, Vinci, Zaleski. La Selezione si svolgerà, come previsto dal Bando in caso di 4 squadre iscritte, in Fase Unica dal 16 al 19 settembre 2021. Gli accoppiamenti per le Semifinali, tra le teste di serie 1 e 4 e le teste di serie 2 e 3, sono i seguenti: sem. 1: (1)Vinci – (4)Burgay sem. 2: (2)Zaleski – (3)De Michelis.”

A seguito dell’ordine del Tribunale Federale, la squadra Bortoletti viene riammessa. Nella tarda serata del giorno 15, ovvero a poche ore dall’inizio della Gara, la Federazione comunica un improvviso cambio nel Programma di Gara. e pertanto: “Le squadre partecipanti alla Selezione sono le seguenti 5: Bortoletti, Burgay, De Michelis, Vinci, Zaleski. La Selezione si svolgerà, come previsto dal Bando in caso di 5 squadre iscritte, in Doppia Fase. La Prima Fase sarà giocata dal 16 al 19 settembre 2021. Gli accoppiamenti per il primo incontro saranno sorteggiati in sede di gara alle ore 14.00 “. (Circolare 15 Settembre 2021).

In sostanza, nella tarda serata del giorno 15, Il Presidente emanava una circolare che, recepiva l’ordine del Tribunale e modifica il Programma di Gara precedentemente approvato con la circolare del 6 Settembre.

Le squadre passano da 4 a 5 e la selezione, precedentemente prevista in fase unica, viene articolata in due fasi.

L’inatteso cambio di programma, comunicato a poche ore dall’inizio della gara, genera perplessità tra i partecipanti convenuti a Salsomaggiore per giocare gli incontri di Semifinale e Finale in sessione unica.

L’inizio delle partite è fissato per le 14,30.

Un’ora prima dell’inizio della gara,  Agustin Madala incontra il Segreterio Generale FIGB Gianluca Frola, chiedendo di posticipare l’evento di un’ora ma riceve un secco rifiuto.

Alle ore 14 è fissata la canonica riunione dei Capitani. Saverio Vinci è assente per ragioni di lavoro ed io, Lorenzo Lauria, sono nominato capitano ad interim.

Tutti i giocatori si recano davanti alla sede di gara, il Palazzo dei Congressi di Salsomaggiore, per discutere della novità dell’ultima ora, ovvero la riammissione della squadra Bortoletti e ed il repentino cambiamento del programma di Gara.

De Michelis prende l’iniziativa di scrivere una lettera alla Federazione con la richiesta di rinvio della gara.

La lettera viene sottoscritta anche da Vinci, Bortoletti e Burgay.

Zaleski comunica all’unico responsabile FIGB presente, il Segretario Generale Ginaluca Frola, che avrebbe giocato la partita di semifinale contro De Michelis, come da Circolare del 6 settembre e che non intendeva seguire le tardive indicazioni della Circolare della sera prima (15 settembre).

La squadra Zaleski viene, pertanto, considerata ritirata.

Le squadre rimaste in gara a quel punto sono ancora quattro: Bortoletti, Burgay, De Michelis, Vinci.

Dal momento che la prima fase aveva il fine di ridurre le squadre da 5 a 4 per la Finale fissata ad Ottobre, ci saremmo aspettati che così sarebbe stato.

Il Segretario Generale, preso atto del rifiuto di giocare della squadra Zaleski secondo le indicazioni del nuovo Programma di Gara, mi chiede se la squadra Vinci avesse deciso di giocare o di ritirarsi. Io rispondo che eravamo in attesa di una risposta dalla Federazione.

Il dialogo si fa serrato. Io continuo a ribadire che eravamo ancora in attesa di una risposta dalla Federazione alla lettera inoltrata dai 4 Capitani.

I toni si inaspriscono a tal punto che Didi Cedolin (componente della squadra De Michelis) interviene invitando il Segretario Generale a prendere in considerazione le legittime richieste della squadra Vinci.

Ma il Segretario Generale ha ormai considerata ritirata la squadra Vinci.

Ora, poiché dopo il ritiro di Zaleski le squadre in gara erano rimaste 4, non si capisce perché dovessero giocare quel giorno, e sembrava logico che si decidesse di disputare la Finale a 4 nella metà di ottobre come già calendarizzato. In pratica, quello che i 4 Capitani chiedevano nella loro lettera è stato negato, per poi concedere il rinvio ad Ottobre alle tre squadre (Bortoletti, Burgay e De Michelis) che si sono inutilmente sedute al tavolo.

Di fatto tecnicamente la prima fase si era conclusa con la rinuncia di Zaleski, risulta perciò piuttosto arbitraria la decisione di forzare dapprima la mano per giocare subito e poi, rimaste tre le squadre, concedere la già stabilita data di ottobre: quello negato 5 minuti prima con richiesta firmata dai 4 Capitani è stato concesso a voce 5 minuti dopo alle tre squadre, che, in ottemperanza dell’invito del Segreterio Generale si sono inaspettatamente accomodate ai tavoli da gioco.

Mi auguro vivamente che il Consiglio Federale, accertato lo svolgimento dei fatti, possa riconsiderare la riammissione della squadra Vinci, che comunque resta in attesa della sentenza definitiva del Tribunale Federale circa la riammissione della squadra Bortoletti.

Roma, 18 Settembre 2021

Lorenzo Lauria

***

English edition »

(Visited 1,285 times, 1 visits today)
Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.