Get a site

Zagabria contro Cayne

read english version »

Giovedì 14 aprile la squadra di Zagabria, vincitori della prima edizione di Junior InterCity League (JICL), ha giocato un match contro la squadra di Jimmy Cayne. I Croati erano Lara, Ivan, Mate, e Ognjen Stanicic. Ognjen ci ha mandato una breve cronaca del match.

L’incontro è iniziato veramente male, per noi, Cayne ha preso subito un grosso vantaggio: due manche sopradichiarate, una decisione sbagliata a livello cinque, un passo in una dichiarazione forzante, sotto in una manche che avrebbe dovuto essere fatta. Ma dopo siamo partiti all’inseguimento. La mano 14 è stata interessante. Ambedue i tavoli sono andati a 4♠; noi siamo stati contrati. Le atout erano divise 5-0, ma il contro ha dato indicazioni sul pericolo; la difesa ha avuto comunque la possibilità di mandarci sotto, ma non è stata sfruttata: +590. All’altro tavolo il contro non c’è stato, e una buona difesa ha prodotto il down, +12 per la Croazia.

Poi i nostri compagni hanno dichiarato uno slam imbattibile, non dichiarato all’altro tavolo.

L’ultimo swing arriva alla mano 23. Dopo licite completamente differenti, in ambedue i tavoli si gioca un 4♥ leggermente ottimistico; al nostro tavolo troviamo un rinvio a quadri che frutta il taglio; all’altro tavolo non lo trovano a causa della licita diversa, +12. A questo punto il risultato era 60-65 a cinque mani dal termine, che però sono state tutte alquanto piatte, così abbiamo perso 60-66.

 ***

Ognjen Stanicic

(Visited 103 times, 1 visits today)
Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.