Crea sito

Categorized | eventi, ITALIANO

Vanderbilt 2013: Il Re nudo

Posted on 24 March 2013

English version »

logoVanderbilt 2013: Il Re nudo. Lo scrittore danese Hans Christian Andersen ebbe un’infanzia infelice, povera e con seri problemi familiari. Come molti bambini cercò nel mondo della fantasia la felicità che gli negava quello reale, ma con un insolito comportamento: raccontava le sue favole ai suoi piccoli amici. Quando fu cresciuto Andersen continuò a raccontare favole, ma sempre sorridendo ai bambini, sempre sorridendo ma senza dimenticare che i bambini piangono tanto spesso quanto ridono: nei mondi di Andersen il lieto fine non era obbligatorio.

Nel racconto “I vestiti nuovi dell’imperatore”, due imbroglioni tessono nuovi vestiti per l’imperatore; questi vestiti sono speciali non solo per la loro bellezza, ma anche perché risultano invisibili allo sguardo degli stupidi. Perciò l’imperatore uscì nudo tra la folla; tutti lo acclamavano − erano tutti intelligenti come lui − fin quando un bambino gridò: “E’ nudo!”.

La mano che segue è stata giocata in semifinale; in tutti e quattro tavoli la licita è stata la stessa, 1NT-2♣; 2-3NT; in ambedue gli incontri il risultato è stato pari, fatte o -2.

hand semifinal vanderbilt

Uno dei quattro Nord è uscito col 3, mandando sotto. E’ impossibile dire quale sia il nobile mancante, ma picche sembra meglio perché Nord è il più povero dei difensori, quindi con poche possibilità di riprendere la mano dopo che il colore è affrancato. Tuttavia deve essere detto che un’uscita da dieci terzo – a picche − generalmente parlando non è raccomandabile; Roger Trezel la classifica nella categoria dei “peccati mortali”, tra i “peccati veniali” e le “atrocità”.

Il Nord dell’altro tavolo, nello stesso incontro, è uscito col ♠2; il Dichiarante, preso il ritorno a picche, è andato al morto per eseguire l’impasse a quadri, fallendolo; e questa volta Nord non ha perdonato e ha deviato a cuori.

Il terzo Nord è uscito col ♠10, una scelta interessante; chiarisce meglio la situazione del colore al compagno – e anche al Dichiarante − e conserva una possibilità di rimanere in mano. Inoltre evita il rischio di bloccare il colore. Sud ha preso di asso ed è tornato picche, preso dal Dichiarante che ha proseguito nel colore, trovando la divisione 3-3 e la nona presa.

Morten BildeIl quarto Nord è uscito anche lui col ♠2. Qui giocava il danese Morten Bilde col suo giovane figliolo Dennis. Morten era Dichiarante, e ha inserito la fiaba di Andersen nel suo piano di gioco. Anzitutto ha osservato che se l’impasse a quadri riusciva, non era necessario farlo, perché il K rimaneva comunque protetto. Quindi ha capito che, qualsiasi cosa andasse fatta, doveva essere fatta immediatamente, prima che qualche bambino cominciasse a gridare “il re è nudo!”. Perciò, preso l’attacco a picche, ha giocato subito J! Nord, privo d’indicazioni, non ha potuto far altro che lisciare, concedendo la nona presa e dunque il contratto.

***

Paolo Enrico Garrisi

(Visited 154 times, 1 visits today)

Comments are closed.

Giorgino Duboin’s column

Italian style 02The Neapolitan Club staff is honoured to welcome a new illustrious contributor: Giorgino Duboin. The great Italian champion will write a series of articles mostly dedicated to his international bridge activities. Duboin's Column »

Norberto Bocchi’s column

MyWay-logoThe great Italian champion Norberto Bocchi contributes articles on a regular basis to Neapolitan Club. Norberto refers in his column ‘My Way’ to political issues which may arise in the bridge world and sometimes he describes interesting hands. Read Bocchi's column»   Read Bocchi's interviews»

Rhoda Walsh Notes

Rhoda_WalshWalsh No Trump Notes by Rhoda Walsh: a study on No Trump openings with their developments  in uncontested and contested auctions. Table of Contents »
Annotations by Rhoda Walsh on the 1 Notrump game forcing  response in the "2 over 1 game forcing system" (Walsh System).Table of Contents»

Simply the Best

Best articles by Paolo Enrico Garrisi: open »

Let’s talk to the Champions!

Best interviews run by Laura Camponeschi: open »

Momorizing at Bridge

Are there techniques to develop some specific memory? Could be possible to make a choice of what might be more useful to memorize? Read what the champions say: open »

Silvio Sbarigia

 

SILVIO SBARIGIA is a pharmacist; he was born in Rome and lives there. He has won the European championship in 1975 with legendary Blue Team, runner up at 1974’s and at Olympic games of 1976.  Sbarigia is member of Neapolitan Club Technical Commettee. His bridge problems aren’t difficult; just we need to think on a plan and to avoid the instinctive playing. Bridge quizzes by Sbarigia »

Laura Cecilia Porro

Laura-Cecilia-Porro 142

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.