Sistema Walsh – Annotazioni di Rhoda Walsh: Sequenze dopo apertura 1♣ e risposta 1♦

leer en español »                                   english version »

Rhoda Walsh, magistrato, è studiosa di sistemi e campionessa: è Grand Master WBF (World Bridge Federation) e Grand Life Master della ACBL (American Contract Bridge League). Terza alle Olimpiadi a squadre femminili del 1968, nello stesso anno vinse tutti e tre i titoli femminili americani: coppie, coppie miste, squadre. E’ settima nella classifica masterpoints femminile di tutti i tempi; ha scritto un libro: “Recap Bridge”. Con Paul Soloway, John Swanson, e col suo ex marito Richard, Rhoda sviluppò alla fine degli anni ’60 il Sistema 2 over 1 game forcing, all’origine conosciuto come Walsh System. Rhoda oggi gioca professionalmente in tornei con studenti e dà lezioni collettive. 

Neapolitan Club ha già pubblicato lo sviluppo dopo l’apertura a livello uno nel nobile e la risposta 1NT. (leggi qui >>)  Adesso pubblichiamo le sequenze dopo l’apertura 1♣ e la risposta 1. Anche questa parte del sistema di Rhoda era già stata pubblicata, ma ora la presentiamo in una migliore stesura e con le traduzioni in italiano e spagnolo, in precedenza non fatte. L’edizione spagnola è stata curata da Ignatio Jiménez per Eurobridge Club.

 

Walsh System Notes

 di Rhoda Walsh

 Sequenze dopo apertura 1♣ e risposta 1

 

§I. In generale

 – La risposta 1 all’apertura 1 (1-1),tende a negare una quarta maggiore e mostra 6+ HCP (punti onori). Forzante un giro.

 – Quando il Rispondente ha un nobile quarto o più lungo e una quarta di quadri, nomina sempre il nobile per primo, indipendentemente dalla forza della mano.

 – Una quinta nobile ha sempre la precedenza su una quinta di quadri, indipendentemente dalla forza della mano.

 – Quadri quinte o più lunghe sono dichiarate a preferenza di una quarta nobile solo con mano di rovescio.

§II. Il Rispondente ha meno di quattro quadri

Il Rispondente che non sia in precedenza passato può rispondere 1con due o tre carte nel seme, con punteggio 6-12, e quando non abbia altra licita utilizzabile. Forzante un giro.

 

§III. Il Rispondente ha cinque o più quadri e una quarta nobile

 A) con forza inferiore a quella necessaria per la partita. La risposta è sempre nel nobile: 1♣-1/1♠.

 – Con sei o più quadri, e meno di dieci punti, il Rispondente può utilizzare il salto debole in nuovo colore (Weak 6-4 Jump Shift) per meglio descrivere la sua mano. Il Weak 6-4 Jump Shift è un salto ritardato del Rispondente in nuovo minore a livello tre. Non è forzante. Esempi:

 1/1-1; 1/1NT-3/3

1/1-1; 2-3

Al contrario:

 1-1/1♠; 23♣: Nuovo minore forzante. La dichiarazione è avvenuta senza salto, quindi è normale sequenza forzante a partita.

 Note sulWeak 6-4 Jump Shift:

 – L’Apertore può riportare sul nobile del rispondente solo nel caso che abbia tre carte di appoggio nel nobile e vuoto nel minore.

 – La convenzione mostra una 4-6 nobile-minore, ma il rispondente potrebbe dichiarare così anche con una 5-5 con nobile debole e minore bello.

 – Avvertenza: una settima di quadri ha sempre la precedenza sulla quarta nobile, indipendentemente dalla forza della mano.

  (§III. Il Rispondente ha cinque o più quadri e una quarta nobile)

B) Con forza di rovescio. Il Rispondente dichiara 1 per poi ridichiarare il nobile.

§IV. Ridichiarazione dell’apertore dopo 1-1

 A. Con mano bilanciata

 a) Con 12-14 punti. Con sei fiori, l’Apertore ridichiara 2; con meno di sei carte, ridichiara 1NT omettendo eventuali quarte nobili: 1-1; 1NT-2. Non forcing. 1NT non promette fermo nei nobili.

 Fa eccezione il caso in cui l’Apertore abbia una quarta nobile e solo Jx o peggio nell’altra: in questo caso, l’Apertore ridichiara la quarta: 1-1; 1/1♠. Passabile.

 Il razionale di questa eccezione sta nel fatto che non vorremmo giocare a senza con due cartine da una parte e due dall’altra in un colore, ciò che è un’eventualità non infrequente dopo 1♣-1. Dichiarando il nobile, l’Apertore avvisa il Rispondente che la sua mano non è adatta al gioco a NT e che, a meno che lui non abbia il fermo nell’altro nobile, è meglio cercare un altro posto dove giocare il contratto.

 b) Con 15-17 punti. Con una buona sesta di fiori, l’Apertore ridichiara il seme a salto: 1♣-1; 3. Invitante. Con una sesta debole di fiori, l’apertura sarebbe stata 1NT, non 1.

 c) Con 18-19 punti. L’Apertore ridichiara 2NT, omettendo eventuali quarte nobili: 1♣-1; 2NT. Molto invitante. 2NT promette fermo nei nobili.

 B. Con mano sbilanciata (cioè con singolo o vuoto in un qualsiasi seme).

 a) Prima priorità: l’Apertore ridichiara una sesta di fiori al livello appropriato: 1♣-1; 2♣/3♣. Passabile.

 b) Seconda priorità: l’Apertore ridichiara una quarta nobile a livello, passabile: 1♣-1; 1/1♠. Oppure esegue il rovescio, se ne ha la forza: 1♣-1; 2/2♠. Forzante a partita.

 c) Terza priorità: l’Apertore appoggia le quadri del Rispondente, con quattro o più carte, a livello appropriato:1♣-1; 2/3. Passabile.

§V. Ridichiarazione del Rispondente (dopo 1§-1¨; qualsiasi)

 A. Con 5+ quadri, una quarta nobile, e forza per la partita:

 a) L’Apertore ridichiara 1NT. Il Rispondente ridichiara il suo nobile in rovescio, forzante a partita: 1♣-1; 1NT-2/2♠. Questa licita garantisce 5 o più quadri e quattro o più picche e valori sufficienti alla partita.

 b) L’apertore ridichiara la quarta nobile del Rispondente. Il Rispondente appoggia a salto. Forzante a partita: 1♣-1; 1/1♠-3/3♠.

 La sequenza garantisce cinque o più quadri e appoggio quarto o più lungo.

 Nota: L’appoggio semplice del Rispondente sarebbe meramente competitivo, con 8-11 PSP (Playing Strength Points: vedi nota sotto), e appoggio terzo. Tende a indicare che l’altro nobile è sguarnito, con solo Jx o due cartine.

[Nota di Neapolitan Club: i Playing Strength Points – cioè i punti di forza giocabile quando riferiti al Morto indicano principalmente la sua capacità di taglio, capacità legata alla presenza di singoli e vuoti ed al possesso di teste in atout. Per esempio, con tre carte di appoggio fornite di una testa, e il singolo in un colore, l’aspettativa è di fare un taglio; avendo invece il doubleton invece del singolo, oppure avendo il singolo ma senza la testa d’atout, non è ammessa speranza di taglio].

 c) L’Apertore ridichiara l’altro nobile:

 ì) L’Apertore ridichiara 1 e il nobile del rispondente era picche. Il rispondente esegue il rovescio a 2♠: 1♣-1; 1-2♠. Forzante a partita.

 Nota. Una ridichiarazione di 1♠ del Rispondente (1-1; 1-1♠) è quarto colore forzante, con 11+ punti e senza fermo a picche. Invitante o meglio.

 ìì) L’Apertore ridichiara 1♠ e il nobile del rispondente era cuori.

 – Il Rispondente ridichiara a NT, giacché 1♠ dell’Apertore nega quattro cuori: 1-1¨; 1♠-1NT/2NT/3NT.

 – Una ridichiarazione di 2(1-1; 1♠-2) sarebbe quarto colore forzante; il Rispondente mostra 11+ punti nega il fermo a cuori.

 – Una ridichiarazione di 3 mostra cinque cuori e sei o più quadri: 1-1; 1♠-3. Forzante a partita.

 – Una ridichiarazione di 4 è splinter con appoggio a picche.

 

§V. Ridichiarazione del Rispondente (dopo 1-1; qualsiasi)

 B. Con 5+ quadri, 4+ fiori, senza quarta nobile, e con forza per la partita.

 a) L’Apertore ridichiara un nobile o 1NT: il Rispondente salta a 3. Forzante a partita.

 Nota: questa è l’unica sequenza del sistema dove un appoggio ritardato a salto del Rispondente è forzante. In tutte le altre sequenze è solo invitante.

 §VI. In competizione

Dopo intervento di contro sull’apertura 1♣, la risposta 1 mostra quattro o più quadri e 6+ punti e tende a negare quarte nobili. Forzante un giro.

 

 §VII. Quando il Rispondente è passato di mano.

La risposta 1 all’apertura 1♣ mostra cinque o più quadri e nega assolutamente quarte nobili. Non forzante.

***

Sistema Walsh – Annotazioni di Rhoda Walsh: Sequenze dopo apertura 1♣ e risposta 1.

Testo italiano ed inglese a cura di Paolo Enrico Garrisi per Neapolitan Club.

 05/10/2012

(Visited 673 times, 1 visits today)
Previous Entries Walsh System - Notes by Rhoda Walsh: 1Club -1Diamond Sequences Next Entries La parola a Guido Ferraro (intervista)