Selezioni Open in Germania: La replica di Buchlev

English version »

Buchlev-nb-bA seguito del dibattito avviato da Nadju Buchlev circa il diritto di Roy Welland di rappresentare la Germania ai prossimi campionati eruopei, pubblichiamo qui la replica finale di Buchlev.

“Gentili signori,

Ho alcune buone notizie per voi, e la migliore probabilmente è la seguente: questa è la mia ultima email, dato che ho raggiunto il mio scopo di rendere il caso Welland noto al pubblico. Ho informato le federazioni coinvolte e il caso è documentato in www.newinbridge.com e Neapolitan Club.

Aubry e Auken hanno rilasciato affermazioni su entrambi i siti, ma Welland non l’ha fatto.

La dichiarazione di Aubry è molto importante dato che ha confermato ciò che non è mai stato messo in discussione, e cioé che la EBL abbia dato la sua approvazione e che abbia coinvolto il comitato credenziali (un grande aiuto per Aubry).

La dichiarazione di Auken ha mostrato molto su di lei e poco su di me, ma per la prima volta in questa controversia sono emersi dei fatti: sembra che Welland abbia la “Meldebescheinigung”, e cioè il certificato di residenza, ma il permesso di residenza non è stato nominato, e qui il lettore può trarre le sue conclusioni.

In ogni Paese, i residenti pagano le tasse, e la Germania non fa eccezione. Tra la Germania e gli Stati Uniti c’è un accordo sul pagamento delle tasse per prevenire duplicazione nel pagamento delle tasse. Questo accordo dice che i residenti di entrambi i Paesi pagano le tasse nel loro luogo di residenza.

Sarebbe bello sapere se Welland, in quanto residente tedesco, abbia un numero di referenza per le tasse qui e se paghi le tasse in Germania. Personalmente, ne dubito dato che le tasse sono molto più alte in Germania che negli Stati Uniti.

Se Welland paga le tasse con IRS negli Stati Uniti, allora non può dire di essere residente in Germania.

Welland ha vinto le coppie open ai campionati europei di Ostenda sotto la bandiera americana, bandiera che Welland usa nei Nationals americani, inclusi quelli recenti a Dallas, Texas (2014), dove risultava residente a New York. Quindi non serve essere un genio per capire cosa stia succedendo.

Ho finito, ma invito chi è in disaccordo con quanto sta accando a protestare. A queste persone dico: buona notte e buona fortuna!

With best regards

Nedju Buchlev

PS.” You can fool some of the people all of the time and you can fool all of the people some of the time, but you can not fool all of the people all of the time”. (Abraham Lincoln, 16th president of US)

 

*

(Edizione italiana a cura di Laura Cecilia Porro)

 

(Visited 135 times, 1 visits today)
Previous Entries German Open Trials: Buchlev's reply Next Entries Registrate le squadre italiane per Opatija 2014