Scacchi: Magnus Carlsen sarà lo sfidante per il titolo mondiale

English version »

gp_top_850Il giovane giocatore norvegese Magnus Carlsen, 22 anni, ha vinto a Londra il Torneo dei Candidati davanti all’ex campione del mondo Vladimir Kramnik, e in novembre affronterà Viswanathan Anand (43 anni) per il campionato del mondo. Carlsen ha vinto il primo premio, di 115,000 €; Kramnik poco meno, 107,000.

Non si sa ancora il luogo della sfida, ma in questo momento la città di Chennai, in India, ha un’opzione per ospitarla. Anand è nato a Mayiladuthurai, una città distante 280 km da Chennai e nello stesso stato Tamil Nadu.

Anand è detentore del titolo sin dal 2007, quando lo prese a Kramnik. Sia Anand sia Carlsen hanno vinto un campionato mondiale di gioco rapido, perciò la loro sfida sarà tutto meno che noiosa. I giocatori veloci spesso riflettono profondamente in aperture e centro partita, essendo abili a fare molte mosse in pochi minuti – o anche in pochi secondi – all’avvicinarsi del controllo del tempo. Carlsen, infatti, stasera ha fatto sei mosse in dieci secondi.

La sua vittoria nel torneo, tuttavia, è arrivata in maniera veramente inattesa. Carlsen era in testa a pari merito con Kramnik, ma lo precedeva per il numero di vittorie, sennonché ha perso stasera contro Peter Svidler; il suo cordoglio è però durato meno di un’ora, quando anche Kramnik ha dovuto abbandonare contro il suo avversario, Vassily Ivanchuk.

Una cosa del genere non era mai successa prima, ma non è cosa così strana, in fin dei conti. Anzitutto ambedue erano partiti sentendosi obbligati a vincere a tutti i costi, così si sono fortemente sbilanciati. Per capire com’è andata poi è sufficiente pensare a quello che spesso succede a bridge quando una coppia va a slam, per esempio 6, e gli manca KJxx in atout e un asso a lato. Il Dichiarante deve fare il doppio impasse, mentre all’altro tavolo, dove si sono fermata a 5, può giocare in sicurezza per perdere una presa, quindi battendo l’asso con la sorpresa di trovare il re secco, e facendo 5+1 invece di 6-1.

Stasera sia Kramnik sia Carlsen erano in un difficile slam, o per meglio dirla fuor di metafora, avevano ambedue grandi campioni come avversari.

 

Risultati dell’ultimo turno:

Carlsen – Svidler 0-1

Ivanchuk – Kramnik 1-0

Gelfand – Grischuk ½-½

Aronian – Radjabov 1-0

 

Classifica finale:

Carlsen Magnus 8,5 with five victories

Kramnik Vladimir 8,5 four victories

Svidler Peter 8

Aronian Levon 8

Gelfand Boris 6,5

Grischuk Alexander 6,5

Ivanchuk Vassily 6

Radjabov Teimour 4

 

Collegamenti:

http://chess-results.com

http://www.worldchess.com/

***

Paolo Enrico Garrisi

 

(Visited 270 times, 1 visits today)
Previous Entries Chess - 2013 Candidates Tournament in London: Magnus Carlsen is the new leader Next Entries Chess: Magnus Carlsen will be the challenger for the World title