Crea sito

Categorized | eventi, ITALIANO

Tags :

Roland Wald si è dimesso da coordinatore dei vugraph su BBO

Posted on 07 August 2012

english version »

Roland Wald ha deciso di dimettersi da coordinatore dei vugraph su BBO. I Giochi della Mente di Lille, che si terranno a breve in Francia, saranno l’ultimo torneo in cui Wald ricoprirà questo ruolo. Wald ha formulato questa decisione a causa di un cambiamento nella modalità con cui BBO accetta le registrazioni ai vugraph da parte degli organizzatori. D’ora in poi la procedura sarà automatica. Secondo Wald, che ha svolto questo lavoro per dieci anni, accettare le registrazioni è un esempio tipico di ciò che non deve essere automatizzato. Solo un coordinatore in carne e ossa può giudicare al meglio a quale ora e quante trasmissioni debbano andare in onda.

 Questa è la e-mail mandata da Roland Wald a trecento commentatori vugraph per fare chiarezza sulla sua scelta:

4 Agosto 2012,

Ciao a tutti,

Questa è l’ultima email che riceverete da me. Non c’è più bisogno di me dopo che l’organizzazione ha deciso di automatizzare i vugraph. D’ora in avanti gli organizzatori fanno richiesta di vugraph compilando un modulo sulla pagina “Calendario vugraph”. Mi faceva piacere occuparmi di questo quando le richieste dovevano passare da me, ma dato che ora sono stato automatizzato, è giunta l’ora di farmi da parte. Non sono un robot e non voglio esserlo.

Non ho chiesto io il cambio di metodo; anzi, mi sono fortemente opposto, perché non ha senso cambiare una squadra che vince (cioè il metodo precedente). Tuttavia non posso fare molto perché non ho voce in capitolo, quindi ho preso questa decisione “ad notam” e me ne andrò dopo i Giochi della Mente di Lille, 9-23 Agosto. Questa decisione è solo mia e credo sia giusta, perché non posso appoggiare un metodo che non condivido. Chiamatemi pure all’antica se dico che l’automazione non sia sempre positiva, ma allo stesso modo sono convinto che essere all’antica non sia sempre un aspetto negativo.

Sono stato coinvolto nell’attività vugraph sin dai suoi inizi (2002). A quel tempo dedicavo moltissime ore ad organizzare, guardare e fare la cronaca. Non avrei mai potuto fare tutto questo senza tutti voi, e voglio che sappiate che vi sono estremamente grato per aver reso i vugraph un successo, e vi dico questo dal profondo del mio cuore. La nostra squadra è riuscita a far diventare il bridge uno sport che si guarda, e questa è una conquista di cui andare fieri. Grazie per il vostro supporto in questi anni.

Detto questo, auguro a BBO tutto il meglio in questa nuova avventura, perché sono un vero amico del bridge. Nessuno è indispensabile, e sono certo che i vugraph continueranno ad andare benissimo anche senza di me. Questa ovviamente non era la fine che avevo in mente, ma tutte le cose buone hanno una fine. Ho cercato di essere umile nella vittoria, ed elegante nella sconfitta.

Non so ancora chi organizzerà i cronisti ora, ma so che BBO vi contatterà.

Con i migliori auguri,

Roland

 

Wald dice di aver ricevuto in un solo giorno più di cento affettuose e-mail dai colleghi per dirgli che la sua presenza mancherà e che dubitano che BBO abbia preso la strada giusta. Il fondatore e presidente di BBO Fred Gitelman ha sottolineato che lo staff di BBO non intende in nessun modo mettere da parte Roland Wald. Al contrario, secondo Gitelman, il nuovo metodo consente a Wald di dedicare la sua bravura dove è più richiesta (organizzare i cronisti e fare la cronaca lui stesso).

Qui di seguito riportiamo la dichiarazione del presidente di BBO.

La decisione di BBO di automatizzare gran parte dell’amministrazione dei vugraph è stata motivata unicamente dal nostro desiderio di rendere il processo più efficiente. Certamente non era nostra intenzione mettere da parte, imbarazzare, o offendere Roland in alcun modo.  Al contrario speravamo che liberare Roland da compiti burocratici gli lasciasse più tempo per concentrare le sue abilità su altri compiti (organizzare i cronisti e fare il cronista lui stesso).

I miei colleghi ed io apprezziamo molto l’immenso sforzo che Roland ha dedicato ai vugraph di BBO in questi anni. Ha reso un grande servizio al nostro sito e al bridge. Ci dispiace che Roland abbia deciso di lasciare il suo ruolo di organizzatore dei cronisti a seguito delle nostre ultime decisioni. Sono certo di parlare a nome di migliaia di giocatori da tutto il mondo quando dico che spero che Roland voglia ancora fare il cronista ogni tanto – è uno dei migliori.

Comunque vada a finire, i miei colleghi ed io speriamo che Roland si goda la sua meritata pensione. Lo ringraziamo di cuore per la sua grande passione per i vugraph, per gli incredibili sforzi compiuti e per la qualità eccezionale del suo lavoro.

Fred Gitelman

Presidente Bridge Base Online, Ltd.

 

Nota d’interesse: sia Fred Gitelman (nel 2005) che Roland Wald (nel 2011) sono stati nominati Personalità Bridgistica dell’Anno dalla Associazione Internazionale Stampa Bridgistica.

***

source: BridgeTopics.com

[edizione italiana a cura di Laura Cecilia Porro per Neapolitan Club]

07/08/2012

 

Share:
Condividi
(Visited 163 times, 1 visits today)

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

senior moment 142

Laura Cecilia Porro

Laura-Cecilia-Porro 142

Walsh Notes

Rhoda_Walsh 140 Walsh No Trump Notes by Rhoda Walsh: a study on No Trump openings with their developments  in uncontested and contested auctions. Table of contents »

Rhoda Walsh

 

Rhoda Walsh  (in a picture of the late Sixties)Walsh Systen 2/1 gf - Annotations by Rhoda Walsh on the 1 Notrump game forcing  response in the "2 over 1 game forcing system" (Walsh System). Table of Contents>>

Vote

Vote our website: click here>>

Twitter

Norberto Bocchi

 

The great Italian champion Norberto Bocchiwill contribute articles on a regular basis to Neapolitan Club. Norberto will refer in his column ‘My Way’ to political issues which may arise in the bridge world and sometimes he will describe interesting hands. Read Bocchi's column»   Read Bocchi's interviews»

Silvio Sbarigia

 

Silvio Sbarigia

SILVIO SBARIGIA is a pharmacist; he was born in Rome and lives there. He has won the European championship in 1975 with legendary Blue Team, runner up at 1974’s and at Olympic games of 1976.  Sbarigia is member of Neapolitan Club Technical Commettee. His bridge problems aren’t difficult; just we need to think on a plan and to avoid the instinctive playing. Bridge quizzes by Sbarigia »

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.