Pola 2011 – Il 50° Festival Internazionale del Bridge raccontato da Tonci Radelja

english version »

 Il 50° Festival di Pola – 3-14 settembre – ha visto la vittoria di Novi Sad nel torneo a squadre. Per questo anniversario, 50 anni, gli organizzatori avevano preparato alcune sorprese speciali, tra le quali un torneo individuale, regali per tutti e cena di gala di chiusura. Sono venuti giocatori di così tante nazioni! Austria, Bielorussia, Belgio, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Repubblica Ceca, Inghilterra, Estonia, Francia, Germania, Ungheria, Islanda, Irlanda, Italia, Olanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Serbia, Slovenia, Slovacchia, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina e USA.

Il numero di partecipanti e la loro qualità fanno questo festival uno dei cinque maggiori eventi europei del genere.

Il torneo a squadre è stato trasmesso in BBO.

Ecco alcuni numeri: 190 coppie al Torneo d’Apertura, con trasformazione del punteggio in IMP; 94 squadre nel torneo a squadre (durato due giorni); 252 coppie nel torneo in MP. Potete vedere tutti i risultati nel sito ufficiale realizzato col software prodotto da Jan Romański.

Ho incontrato molte facce familiari di Intercity League, e anche di nuove: anche i vincitori del torneo a squadre, Novi Sad, intendono partecipare alla prossima edizione della League che inizierà in ottobre.

***

Tonci Radelja

(Visited 92 times, 1 visits today)
Previous Entries 2011 Pula - The 50th International Bridge Festival reported by Tonci Radelja Next Entries I Fantunes vincono il Campionato di Francia Interclubs 2011