Piekarek – Smirnov: Sentenza della Corte Disciplinare della DBV

English version »

DBVLa Federazione Tedesca (DBV – Deutscher Bridge Verband) ha reso pubblico il giudizio della Corte Disciplinare su Josef Piekarek e Alexander Smirnov.

In settembre 2015, i due giocatori tedeschi  avevano confessato di aver violato i principi etici del bridge, e, dato che la qualificazione era stata ottenuta con mezzi illeciti, la DBV aveva immediatamente ritirato la propria rappresentativa dalla Bermuda Bowl di Chennai.

In attesa che il caso venga discusso a Losanna il 14 aprile 2016 dalla Commissione Disciplinare della EBL (European Bridge League), la Corte Disciplinare della DBV ha emesso la sua sentenza.

Piekarek e Smirnov sono stati squalificati a vita come coppia, e singolarmente per 10 anni. Pur considerando gravissima la condotta dei giocatori ed il tradimento della fiducia della DBV, la Corte ha deciso una riduzione a 6 anni della squalifica individuale; un anno (10 per cento della pena), in considerazione del loro stato di giocatori professionisti, e 3 anni (30 per cento), in virtù della loro confessione e del loro sincero pentimento.

Dalla sentenza: ” Josef Piekarek e Alexander Smirnow sono squalificati a vita come coppia […] 2. Josef Piekarek e Alexander Smirnow sono puniti con 6 anni (10 meno 4 anni) di divieto a giocare individualmente fino al 18 settembre 2021 […] 3. La squalifica di 6 anni sarà sospesa con 2 anni in libertà vigilata, dal 19 settembre 2019 al 18 settembre 2021. Il divieto sarà ripristinato se uno degli imputati commetterà nuovamente un’infrazione allo Statuto della DBV.”

***

Laura Camponeschi

[Neapolitan Club ringrazia Alessandra Confalonieri per il suo prezioso contributo] 

 Comunicato della Federazione Tedesca (settembre 2015) »

La Germania si ritira dalla Bermuda Bowl »

(Visited 746 times, 1 visits today)
Previous Entries Montegrotto 2016 International Team Tournament: Results Next Entries Piekarek - Smirnov: The first judgement is handed down