Montegrotto 2011 – I risultati finali del “100 in due” raccontati da Paolo E. Garrisi

leggi in inglese »

Il Dipartimento di Fisica dell’Università di Roma ha una stanza, a fianco della biblioteca, dove gli studenti possono parlare e rilassarsi. Nei primi anni Settanta, una parte di questo spazio fu colonizzato da un gruppo di studenti bridgisti – non fu mai accertato cosa studiassero, fisica o bridge. Una volta Salvatore, uno di loro, si alzò presto dal tavolo. “Come mai?” chiese Mario, il suo compagno. “Ho un esame contro Leo”. Leo era il nome con cui chiamavano quel professore. Venti minuti dopo Salvatore era di ritorno. “L’esame?” chiese Mario. “Leo ha contrato”, rispose lui, sedendo e mescolando le carte.

“Leo” era Galileo Violini: giocava spesso coi suoi studenti. Ora è a Montegrotto, dove col suo partner Luca Caneschi ha esaminato e “contrato” settanta coppie nel torneo 100 in 2. La loro percentuale: 66,49!

Al secondo posto abbiamo un altro campione, Paolo Fogel, con Paolo Clair. Terzi giungono Massimo Lanzarotti e Aldino Nassani. In quarta e quinta posizione ci sono Enzo Fabbri-Giuseppe Miraglia e Paolo Chizzoli-Franco De Giacomo. Sesti Andrea Manno e Maria Rosa Sterza.

Ora, cercando amici, troviamo Michele Leone, collaboratore di Neapolitan Club, con Olivia Olivieri in nona posizione. Bravi, Olivia e Michele!

“Bravi” anche per Simona Grossi e Franca Serangeli. Non è posizione molto alta (33°), ma anche qui c’è una Storia. Più o meno nello stesso periodo in cui Leo contrava Salvatore, Simona e Franca cominciarono a giocare insieme. Sarebbero potute divenire una delle coppie più forti d’Italia, ma Franca smise presto di giocare per impegni di lavoro. Franca è tornata al bridge da pochi mesi, e hanno ripreso a fare coppia. Bentornate, Franca e Simona!

Al 36° posto ci sono Romain Zaleski e Apolinary Kowalsky (49,29%): sembra basso, ma anche questa è coppia recente, e probabilmente sfortunati. Al 42° posto c’è il Capo Arbitro italiano Maurizio Di Sacco con Marcella Tempestini.. Al 47° c’è un’altra coppia forte, pure loro sfortunati: Renate Sabine Hansen e Andreas Babsch, dall’Austria.

Nelle posizioni inferiori ci sono…ma lo spazio è finito, dolenti.

***

Paolo Enrico Garrisi

 Guarda la classifica completa >>

Prime dieci coppie classificate 100 in due Montegrotto 2011

 

(Visited 391 times, 1 visits today)
Previous Entries 2011 Montegrotto: Paolo E. Garrisi reads the final score of “100 for two” Next Entries 2011 Montegrotto: Michele Leone racconta…