L’Irlanda vince il Camrose 2015: La mano di Aedan mac Gabrain

English version »

Camrose Trophy

L’Irlanda ha vinto il Camrose Trophy del 2015 davanti a Galles e Inghilterra. Dopo il primo fine settimana era il Galles al comando, ma l’Irlanda era proprio lì, a soli 0,4 imp; L’Inghilterra, invece, appariva ormai troppo lontana, -13. Nel secondo fine settimana invece cambiava quasi tutto, a cominciare dal passo dell’Inghilterra, che vinceva la frazione; l’Irlanda era seconda e il Galles terzo, ma la classifica totale assegnava la vittoria all’Irlanda.

Vincitori d’Irlanda: Tom Hanlon and Hugh McGann, John Carroll and Tommy Garvey, Rory Boland and Mark Moran. NPC Grainne Barton

Secondi del Galles: Mike Tedd and John Salysbury, Patrick Shields and Filip Kurbalija, Patrick Jourdain and Tony Ratcliff. NPC Paul Denning

 

Classifica finale

Republic of Ireland             137.24

Wales                              135.48

England                          132.14

Scotland                             85.74

Northern Ireland               69.84

Northern Ireland B.U.      38.56

 

 

Il secondo fine settimana si è disputato nell’Irlanda del Nord al La Mon Hotel & Country Club, Castlereagh, Belfast. È vicino alla costa nord-occidentale della meravigliosa laguna Strangford Lough.

 

La mano: Il Formidabile Popolo di Aedan mac Gabrain – Secondo lo studioso di Oxford Sir Frank Stenton, autore di Anglo-Saxon England (1971), all’inizio del quinto secolo dell’era Cristiana si formò un piccolo regno gaelico in Argyll, nella Scozia centrale, ad opera di una popolazione di provenienza irlandese che continuava a riconoscere il re dell’Ulster come massima autorità. Sotto Aedan mac Gabrain, che divenne loro re nel 574, invasero le zone del Forth e le isole Orcadi, e si riversarono nei territori inglesi della Northumbria. Contro di loro dovette muovere il re di Bernicia Æthelfrith con un forte esercito; alla fine Aedan mac Gabrain fu sconfitto a Degsastan nel 603, ma quel formidabile popolo non verrà mai dimenticato. Neanche al tavolo di bridge.

Incontro Irlanda-Inghilterra. Tutti in zona, distributore Sud. In sala chiusa il contratto è stato 3NT +3 giocato da Nord; in sala aperta gli irlandesi, presumibilmente discendenti di Aedan, si sono regolati di conseguenza.

 

Hand camroseLa licita (non interferita):

 

Carroll   Garvey

1      –    2

2♥     –    2♠

2NT  –    3

4♦      –    4NT

6♦      –    Pass

Nord-Sud giocavano fiori forte, quindi il rovescio di Carroll non può valere più di 16 punti. 2 è invertito e forzante. La sequenza 2♠… 3 di Garvey è un invito a slam cui Carroll aderisce prontamente col suo 4, volando oltre la sbarra dei 3NT (qui ambedue i giocatori stanno dichiarando bravamente, in puro stile mac Gabrain).

 

Robson attacca ♠J; Carroll prende, elimina le atout, le fiori e le picche, e finalmente gioca l’impasse a cuori verso AQ9, pronto a superare, col minimo necessario, qualsiasi cosa metta Ovest. Robson liscia, 9 dal morto e Allfrey deve prendere e poi non può far altro che rinviare cuori per impasse automatico o fiori per taglio e scarto, quindi concedendo la dodicesima presa.

***

Paolo Enrico Garrisi

 

 

(Visited 102 times, 1 visits today)
Previous Entries 2015 International Tournament Giardini Naxos Next Entries Ireland won the 2015’s Camrose Trophy: The hand of Aedan mac Gabrain