Crea sito

La replica di Angelini alla Signora Lavazza

Posted on 28 October 2010

leer en spañol»                                        read english version »

In relazione alle dichirazioni di Maria Teresa Lavazza (rilasciate a BridgeTopics.com e al Neapolitan Club) abbiamo chiesto una replica a Francesco Angelini che ci ha così risposto.

 

Ho letto con attenzione l’intervista rilasciata dalla Sig.ra Lavazza e provo un profondo dispiacere per quanto asserito dalla stessa che, a mio avviso, proietta su di me sentimenti che è invece lei stessa a nutrire nei miei confronti.

Non so spiegarmi questo forte risentimento e posso solo dire che io la rispetto come donna e, nel sano agonismo sportivo, la considero una degna avversaria da battere nel bridge, come per altro è quasi sempre successo.

Se poi entriamo nel merito della questione Nazionale, devo ammettere che provo una grande amarezza perché per me è assurdo e inaccettabile che la Sig.ra Lavazza possa essere contemporaneamente uno dei tre maggiori sponsor di team bridgistici, come ha ammesso anche nell’intervista a Voi rilasciata, e coach della Nazionale.

La scelta delle coppie chiamate a rappresentare l’Italia è una fase molto importante, non da un punto di vista di interessi economici – che non ci sono – ma per quel sentimento di giustizia che pretende chi, dopo tanti sacrifici, realizza il sogno di essere chiamato a rappresentare in competizioni internazionali il proprio Paese.

Ritengo giusto e doveroso continuare la mia “battaglia” che porto avanti da alcuni anni, unicamente tesa ad evitare che il coach della Nazionale ovvero colui che, secondo l’attuale sistema, convoca i giocatori sulla base di valutazioni assolutamente discrezionali, possa essere anche il “proprietario “/ “sponsor” di un club bridgistico, sia che si tratti della Sig.ra Lavazza o di qualsiasi altra persona. E’, come se, il proprietario della società calcistica Barcellona fosse anche il commissario tecnico della nazionale spagnola. A me sembra onestamente assurdo.

Come molti dei vostri lettori sanno, io sono un imprenditore e posso assicurare che uno dei valori fondamentali nelle mie aziende è la meritocrazia. Ciò dipende dalla profonda convinzione, oggi mia ma ancor prima di mio padre e mio nonno, che il successo di una realtà imprenditoriale sia strettamente connesso con la capacità che questa ha di far emergere le migliori professionalità attraverso una sana e democratica competizione.

Non nutro alcun odio nei confronti della Sig.ra Lavazza e mi auguro tanto – pur non essendone molto convinto – che sia la stessa cosa anche per lei nei miei confronti. Non posso però accettare che non si riesca, tutti insieme e con un po’ di buona volontà, a creare nuove regole per selezionare i giocatori della Nazionale, ispirate a principi che esaltino solo ed esclusivamente i valori e i meriti sportivi lasciando da parte ogni ingerenza, anche in buona fede, di chi è in palese conflitto di interesse.

In merito alla mia decisione soffertissima di lasciare il ritiro della Nazionale a Pau durante lo svolgimento della championships, posso assicurare che è stata la reazione ad una serie di comportamenti e circostanze che mio malgrado ho subito ma di cui – visto anche il tempo trascorso – non voglio parlare, anche e soprattutto per non cadere in sterili polemiche che mi distrarrebbero dal mio unico obiettivo che è – mi ripeto – contribuire ad ottenere, anche in Italia, un bridge più giusto per tutti.

Francesco Angelini

 

Laura Camponeschi per BridgeTopics. com

(leggi servizio integrale su BridgeTopics.com »)

Share:
Condividi
(Visited 667 times, 1 visits today)

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

senior moment 142

Laura Cecilia Porro

Laura-Cecilia-Porro 142

Walsh Notes

Rhoda_Walsh 140 Walsh No Trump Notes by Rhoda Walsh: a study on No Trump openings with their developments  in uncontested and contested auctions. Table of contents »

Rhoda Walsh

 

Rhoda Walsh  (in a picture of the late Sixties)Walsh Systen 2/1 gf - Annotations by Rhoda Walsh on the 1 Notrump game forcing  response in the "2 over 1 game forcing system" (Walsh System). Table of Contents>>

Vote

Vote our website: click here>>

Twitter

Norberto Bocchi

 

The great Italian champion Norberto Bocchiwill contribute articles on a regular basis to Neapolitan Club. Norberto will refer in his column ‘My Way’ to political issues which may arise in the bridge world and sometimes he will describe interesting hands. Read Bocchi's column»   Read Bocchi's interviews»

Silvio Sbarigia

 

Silvio Sbarigia

SILVIO SBARIGIA is a pharmacist; he was born in Rome and lives there. He has won the European championship in 1975 with legendary Blue Team, runner up at 1974’s and at Olympic games of 1976.  Sbarigia is member of Neapolitan Club Technical Commettee. His bridge problems aren’t difficult; just we need to think on a plan and to avoid the instinctive playing. Bridge quizzes by Sbarigia »

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.