La Corte d’Appello Federale assolve Fantoni e Nunes

E’ stata pubblicata oggi sul sito della FIGB (Federazione Italiana Gioco Bridge) la sentenza completa della Corte di Appello Federale, la cui decisione era sta già anticipata il 3 luglio scorso.

La condanna a tre anni di sospensione inflitta dalla Federazione contro Fulvio  Fantoni e Claudio Nunes  è stata revocata.

Fantoni e Nunes hanno chiesto la revoca della condanna a seguito del proscioglimento del CAS di Losanna. La sentenza, nelle sue motivazioni, ripercorre la nota vicenda giudiziaria, ricordando che “il CAS ha accolto il ricorso dei tesserati con sentenza 10.1.18 in quanto, nel contrasto tra le consulenze tecniche disposte e depositate, ben sette di cui tre disposte dal CAS, quella Corte riteneva che non fosse raggiunta la certezza della prova delle condotta illecita degli odierni ricorrenti.”

Il proscioglimento del CAS ha così messo fine al contenzioso con la EBL (European Bridge League): “La sentenza della EBL, quindi, veniva riformata e il ricorso accolto con il proscioglimento dei tesserati Fantoni e Nunes.”

Rimaneva in piedi solo il contenzioso con la FIGB in relazione al quale Fantoni e Nunes hanno già inoltrato ricorso al TAR (udienza fissata per il 18.12.2018).

Fantoni e Nunes, a seguito del proscioglimento del CAS, hanno chiesto la revoca della condanna da parte della FIGB, affermando “che non potesse essere considerato colpevole chi, per gli stessi fatti, era stato prosciolto da altra giurisdizione.”.

Fantoni e Nunes, inoltre, hanno confermato “la loro volontà di porre fine al contenzioso in essere, impegnandosi a non giocare più in coppia tra loro, evidenziando nel contempo che tale loro decisione fosse determinata esclusivamente da motivi di opportunità, senza che sottendesse alcuna ammissione di colpa.”

Ora, la Corte, premettendo che “nel nostro ordinamento, ove due sentenze per lo stesso fatto siano la prima di condanna e la seconda di assoluzione, l’imputato è innocente”, ha accolto la il ricorso presentato da Fantoni e Nunes e li ha assolti per insufficienza di prove:

La Corte di Appello Federale definitivamente pronunciando sulla istanza di revisione proposta dai tesserati sigg.ri Fulvio Fantoni (FNV0010) e Claudio Nunes (NND004) per la revisione, ovvero per la revocazione, a seguito della decisione di proscioglimento del CAS di Losanna, della sentenza n. 3 del 10.6.16 resa da questa Corte, così provvede:

Accoglie il ricorso per la revisione ed in riforma della indicata sentenza n.3/16 assolve i tesserati per insufficienza di prove.

Nulla per le spese.

Dispone che la Segreteria della Giustizia Sportiva provveda alla immediata pubblicazione della sentenza sul sito internet della Federazione.

Così deciso in Milano, addì 15 luglio, 2018

Il Presidente estensore

Avv. Maurizio Napoli

 

 

Leggi la sentenza completa »

***

 

 

 

 

(Visited 887 times, 2 visits today)
Previous Entries Walsh No Trump Notes by Rhoda Walsh: Chapter V Part I Next Entries Fantoni & Nunes Acquitted by FIGB