I quesiti di Silvio Sbarigia (n.24) – La Carta Chiave

english version »

Silvio Sbarigia è romano, farmacista. E’ stato campione d’Europa nel 1975 con il mitico Blue Team; secondo nel 1974 e secondo alle Olimpiadi del 1976. Ci propone dei quesiti che inducono alla riflessione. Il quesito di oggi si intitola “La Carta Chiave”. Carta Chiave è quella carta che, apparentemente insignificante, costituisce al contrario la pietra angolare di un intero piano di gioco. Non è quasi mai carta attiva: solo raramente ha la capacità di vincere una presa, e spesso vale solo per la posizione in cui si trova, non necessariamente nella nostra linea.

Contratto: 4♠. Ovest attacca A, incassa anche il re e continua nel colore.

Morto
♠Q73
542
8642
♣K65

Dichiarante
♠AJ1096
63
AJ
♣AQJ10

Ci sono quattro prese a fiori, una a quadri, nessuna a cuori; così per mantenere il contratto bisogna fare cinque prese a picche, cioè occorre che riesca l’impasse al re.

Riflettendo sul piano di gioco (tutti i nostri lettori organizzano sempre il piano di gioco immediatamente dopo l’attacco, prima ancora di toccare la carta dal morto), diventa chiaro che il problema da risolvere è: come catturare il re di picche se le atout fossero divise 4-1? C’è un solo ingresso al morto, infatti, il ♣K, mentre avremmo bisogno di muovere dal morto tutti e tre i giri a picche; la donna può mantenere la presa, ma non il sette. Deve essere notato, cionondimeno, che il ♠7 fa parte di una sequenza che inizia dall’asso ed è interrotta solo dal re – l’onore a cui dare la caccia – e dall’otto. Se l’otto fosse in mano ad Est, a fianco del re, non ci si potrebbe far nulla; ma se fosse invece in Ovest, in caduta dalla prima battuta, tutto quello che occorre è conservare il sei, promuovendo il ♠7 a carta dominante.

Tagliamo il terzo giro di cuori col nove (non col sei); giochiamo fiori al re del Morto e avviamo il primo giro di picche con la donna, scartando il dieci (non il sei). L’otto – quella è la Carta Chiave da sorvegliare – l’otto cade da Ovest, e il ♠7 è ora in grado di conservare la presa del secondo giro, consentendo un terzo giro d’impasse.

La mano completa:

 

***

26/08/2012

(Visited 493 times, 1 visits today)
Previous Entries Roy Hughes wins the Master Point Press Book of the Year Award 2012 Next Entries Silvio Sbarigia's quiz 24th: The Key Card

3 thoughts on “I quesiti di Silvio Sbarigia (n.24) – La Carta Chiave

  1. Fabio Neri on said:

    Però giocando in questo modo si va down con K secco a destra e 8 quarto a sinistra. Che come probabilità credo sia uguale a 8 secco e K quarto

  2. neapolitanclub on said:

    Vero, il signor Neri ha ragione: le probabilità sono le stesse. Avremmo dovuto dire che la dichiarazione al tavolo (2C di Ovest sull’apertura 1P di Sud) rendeva meno probabile il singolo di picche in Est. Ci scusiamo per l’omissione

  3. neapolitanclub on said:

    Un’altra lettrice italiana, Patrizia (Wrebby in BBO), ha notato che Sud avrebbe dovuto scartare la perdente a quadri sul terzo giro di cuori, invece di tagliarlo. Nulla cambia perché Ovest avrebbe sicuramente proseguito a cuori: e se invece, impensierito sal taglio e scarto, avesse deciso di cambiare colore? Non avrebbe forse permesso al Dichiarante di risparmiare la sua atout alta e vincere anche nel raro caso di 8542 in Ovest e re secco in Est?

Comments are closed.