I quesiti di Silvio Sbarigia – n.17 – Viaggio nella Compressione

read english version »

“Una compressione!” Esclama l’esperto, sorridendo. “Una compressione?” Ansima il giocatore medio, girando la pagina. Coraggio, fratello! Incamminiamoci insieme, mano nella mano, dentro l’ingranaggio. Non impareremo la compressione oggi, ma capiremo perché Hugh Kelsey dice che in questo campo ci sono le più belle storie di bridge.

Nord (morto): ♠AJ 7654 432 ♣A654

Sud (Dichiarante): ♠2 AKQ AKQJ109 ♣K109

Contratto: 7NT. Ovest attacca con ♠K.

Ci sono 12 prese; forse la tredicesima scapperà fuori dalle cuori, ma Ovest ha la lunga. Così, Ovest è obbligato alla tenuta di due semi (dato l’attacco, la donna di picche ce l’ha lui). Ambedue le minacce sono in Nord, la mano sopra Ovest. Sembra allora che non dobbiamo far altro che giocare le quadri, controllando se Ovest scarta la donna di picche – o cuori, ma una donna è più facile da vedere – e noi seguiremo liberandoci dal morto della minaccia divenuta inutile, ma… ma in questo caso il piano fallisce perché dobbiamo incassare l’asso di fiori prima delle quadri, e quello era il nostro unico ingresso al morto. Senza un ingresso, non possiamo andare ad incassare la minaccia divenuta vincente. Abbiamo bisogno di qualcos’altro, come che Ovest abbia anche uno dei due onori mancanti a fiori (diagramma 1).

 

Il Dichiarante gioca il 10, carta comprimente

Morto

♠J

7

♣A6

 

Ovest

♠Q

10

♣J4

 

 

 

 

10

East

♠—

4

♣Q87

 

Declarer

♠—

♣K109

 

 

Adesso la compressione può funzionare: le minacce in Nord forzano Ovest a scartare la fiori che proteggeva Est dall’impasse nel seme.

Dopo tutto, la compressione non è così difficile…oh, spiacenti, c’è stato uno sbaglio. Quando abbiamo giocato le cuori, Est (non Ovest) aveva la lunga, e allora nessuno dei due è impegnato a tenere ambedue i semi, cuori e picche. Ma…(diagramma 2)

Il Dichiarante gioca il 10, carta comprimente

Dummy

♠J

7

♣A6

 

West

♠Q

♣J74

 

 

 

 

10

East

♠—

10

4

♣Q87

 

Declarer

♠—

♣K109

 

 

  …Ma quando viene giocata la carta comprimente Ovest deve scartare una fiori, altrimenti il fante di picche diviene vincente. Allora il Dichiarante scarta l’ormai inutile ♠J da Nord, ed Est è compresso a fiori e cuori.

Questa è una compressione doppia picche-fiori-cuori, dove fiori è il seme della minaccia doppia, cioè la minaccia che agisce contro ambedue gli avversari. Da notare che nel seme della minaccia doppia non ha importanza dove siano gli onori: funziona comunque sulla lunghezza.

Dopotutto, la compressione non è così difficile…ma bisogna studiarla. Un buon lavoro in italiano è “La compressione nel bridge”, di Bertrand Romanet (1975 Mursia), ma a chi ha familiarità con l’inglese suggeriamo di procurarsi anche “Squeeze play in bridge”, di Clyde E. Love (1951 Richard R. Smith Publisher, Inc. New York)

*** 

(Visited 416 times, 1 visits today)
Previous Entries The misterious Multi - Review by Paolo E. Garrisi Next Entries Silvio Sbarigia’s Quiz 17th - Journey into a squeeze