I quesiti di Sbarigia # 9 – “Il troppo stroppia”

read the english version »

Abbiamo voluto intitolare il nuovo quesito proposto da Silvio Sbarigia con un noto proverbio: “Il troppo stroppia”. Come di consueto, pubblicheremo la soluzione illustrata da Silvio fra qualche giorno: nel frattempo buon divertimento e attenti al titolo!

Silvio Sbarigia, quiz n° 9: “Il troppo stroppia”.

Nord (morto): ♠K3 A96 8754 ♣8532

Sud (dichiarante): ♠AQ10765 5 AKQ ♣AK9

Contratto: 6♠. Ovest è intervenuto con 2 e attacca K.

Fate il piano di gioco.

[stextbox id=”grey”]

Soluzione.

Cos’abbiamo di troppo, in questa mano? Non certo le vincenti, sono dodici giuste; ma se la divisione delle atout è 4-1, abbiamo scarsità di prese (solo undici), e un eccesso di atout nella mano del dichiarante.

Non ci sono comunicazioni verso il morto, quindi la sola speranza – se troviamo la 4-1 – è la rimessa in mano, in modo che qualcuno sia forzato a tornare verso la forchetta J-9 o a muovere sotto di essa. Prima di cedere la presa dobbiamo liberarci di ogni carta in eccesso. La nostra speranza è che Est sia partito con una 4-3-3-3 o una 4-3-4-2: se le cose stanno così, il piano riesce; sennò, nessun altro piano può farci mantenere il contratto.

Prendiamo l’attacco con l’asso di cuori, continuiamo a cuori per il taglio, poi asso di picche e picche per il re – infatti Ovest scarta: mai una divisione ragionevole! Tagliamo la terza cuori; questo completa il nostro accorciamento in atout: adesso ne abbiamo tante quante Est. Ora battiamo la terza di quadri e poi quella di fiori: se il terzo giro di fiori lo prende Ovest è costretto a tornare verso la forchetta di taglio; se invece vince Est, è incartato.

 

[/stextbox]

(Visited 386 times, 1 visits today)
Previous Entries Sbarigia's quiz # 9 - The excess cripples Next Entries Intercity League - Short report of fourth day