Helgemo-Helness: La Corte d’Appello riduce la pena

Come é noto, lo scorso anno scorso Tor Helness e Geir Helgemo sono stati incriminati in Norvegia con l’accusa di frode fiscale aggravata. Il tribunale distrettuale di Oslo, in accordo con le autorità fiscali, ha condannando Helness a 16 mesi di carcere e Helgemo a 14 mesi.

La sentenza è stato impugnata e la Corte D’Appello ha ridotto sensibilmente la pena detentiva a otto mesi per Helness e sei mesi per Helgemo.

La Corte d’ Appello ha valutato che l’evasione fiscale era meno grave di quanto originariamente contestato ai due giocatori.. E’ stata altresì riconosciuta la piena  cooperazione degli imputati con il Ministero delle Finanze e le autorità legali.

Il dibattimento processuale è stato volto a determinare quali anni fossero sotto esame per l’evasione fiscale e alla fine le parti hanno concordato sull’ammontare delle entrate che non erano state dichiarate al fisco. Le parti hanno inoltre convenuto che, per tutto il periodo in questione, i due giocatori erano residenti in Norvegia e dunque soggetti al fisco norvegese.

Oltre alle condanne detentive, Helgemo e Helness sono stati condannati a pagare rispettivamente una sanzione pecuniaria rispettivamente di 200.000 e 250.000 corone norvegesi.

Due giorni fa la notizia è stata diffusa dalla rivista norvegese Kapital.

Kapital riferisce che Terje Fiskerstrand, avvocato difensore di Helness e Helgemo, non ha voluto rilasciare dichiarazioni e pertanto, al momento, non è noto se i due giocatori norvegesi inoltreranno un successivo appello.

***

La Corte d’Appello ha emesso il  verdetto a Oslo il 1 ° novembre 2018.

Procuratore: Jens Petter Fossdal

Difensori: Terje Fiskerstrand, Wikborg Rein

Giudici: Hans-Petter Jahre, Kine Elisabeth Steinsvik e Kari Johanne Bjørnøy

***

Helgemo & Helness: Guai fiscali

(Visited 299 times, 8 visits today)
Previous Entries Helgemo & Helness: Appeal Court Reduces the Sentence Next Entries FIGB: Fantoni e Nunes rinunciano all'appello

Leave a Reply