Helgemo & Helness: Guai fiscali

English version »

Il trasferimento di Helgemo e Helness a Monaco é stato accettato come legittimo dalla Federazione Mondiale Bridge (World Bridge Federation), ma non dall’ufficio tasse norvegese e dal tribunale distrettuale di Oslo.

Il 27 maggio 2017,  Dagens Næringsliv ha riportato che Helgemo e Helness sono stati accusati di aver commesso frode fiscale e di aver nascosto 18 milioni di reddito in corone norvegesi (quasi 2 milioni di euro), guadagnati grazie al bridge in un periodo di otto anni. Entrambi hanno negato le accuse, sulla base del fatto che vivono a Monaco e quindi sono soggetti alle regole fiscali locali, e non a quelle norvegesi. Monaco non ha nessuna forma di tasse sul reddito.

Il 27 settembre 2017, Dagens Næringsliv ha riportato che il tribunale distrettuale di Oslo si è trovato in accordo con le autorità fiscali norvegesi. Hanno condannato Helness a 16 mesi di prigione, con una multa di 340,000 corone (piu’ di 36,000 Euro), e Helgemo a 14 mesi di prigione, con una multa di 280,000 corone (quasi £0,000 euro). Entrambi i giocatori hanno espresso il loro disappunto e hanno intenzione di fare ricorso.

Fonte: Bollettino IBPA n.633 (10 ottobre 2017)

(Visited 332 times, 1 visits today)
Previous Entries 3rd International Bridge Festival of the Paris Country Club Next Entries Helgemo & Helness: Tax Woes