Frank “Nick” Nickell va a Lille

english version »

La squadra di Frank Nickell (Nickell, Katz, Zia, Hamman, Rodwell, Meckstroth), rappresenterà gli Usa negli World Mind Sports Games che si disputeranno a Lille dal 9 al 23 agosto. Hanno battuto John Diamond (Diamond, Platnick, Gitelamann, Moss, Greco, Hampson). In semifinale, Nickell aveva battuto Milner (289-243), mentre Diamond aveva stroncato Lee (282-112 in 90 di 120 mani). Nella finale, Nickell era sotto di 54 dopo 45 mani, ma già nel quarto segmento aveva recuperate fino a -9, quindi il risultato finale risultava 267-251.

La mano 94 ha posto alcune interessanti questioni di licita.

Est (Apertori: Platnik e Hamman): ♠A2 J8 Q732 ♣AQJ82

Ovest (Rispondenti: Diamond e Zia): ♠KQ87 K7649865 ♣10

Platnick ha aperto 1NT (14-16 in prima posizione e in prima. 1♣ sarebbe stato convenzionale). Diamond, suo compagno, ha una 4-4-4-1, cioè la distribuzione giusta per cercare la partita nel nobile senza essere condannato a giocare 2NT in caso di risposta negativa. Dopo 1NT-2♣, quindi, è passato sul 2 del compagno, un contratto non così cattivo anche trovando solo tre carte d’appoggio. Questo trattamento origina da un’idea di Skidelsky John Simon (1904-1948), l’inglese autore del più divertente libro di bridge mai scritto, “Perché voi perdete a bridge”, chiamato Skid dai suoi amici di Acol Street in Londra. Deve essere notato, tuttavia, che Simon apriva in quarta nobile e con fiori naturali, così lui non rischiava di trovare l’apertore di 1NT con la distribuzione 3-3-2-5, come invece ha rischiato Diamond con le sue misere quadri.

All’altro tavolo il Vecchio Leone ha aperto 1♣, preparato a ridichiarare 2♣ sulla risposta 1♠, oppure 1NT su 1, l’effettiva risposta di Zia. Il risultato del board è stato 1NT-1 e 2 mantenute, 4 Imps per Diamond.

***

07/05/2012

 

(Visited 119 times, 1 visits today)
Previous Entries Frank "Nick" Nickell goes to Lille Next Entries InterCity League Spring 2012 - Round of 16 results