Filadelfia 2010: quarti di finale (terzo segmento)

 Come abbiamo già indicato, le magnifiche 8 iniziano i quarti di finale sempre su 4 segmenti ma di 15 mani l’uno. Sulla carta tutti match interessanti, ma vista la recente forma di Diamond e di Wolfson, la vera sorpresa del torneo, direi che queste partono con una lieve preferenza nei loro match rispettivamente contro Vito e Fleisher.

Anche Nickell è favorito contro Robinson, dopo la rocambolesca vittoria di ieri contro Martens. A proposito di questa squadra va sottolineato che hanno fatto tutta la competizione con solo 4 giocatori, di cui uno giovanissimo (25 anni circa) che giocava fisso con lo sponsor, ovviamente fisso a sua volta. Meritano più di un applauso anche se hanno terminato la loro esperienza agli ottavi.

Per quanto riguarda Zimmermann, oltre ad essere insieme al team Vito (Bulgaria) l’unica altra squadra non targata USA, dovrà impegnarsi per avere ragione di Strul.

Se però i nostri Fulvio e Claudio giocano come sanno, vedo l’europea favorita sugli yankee. A proposito dei Fantunes, Fulvio era già primo nel ranking mondiale, ed essendo tra i primissimi l’unico ancora in lizza in questa competizione, non potrà che confermare la sua posizione aumentando il distacco dal secondo. Gran bella soddisfazione per lui, e complimenti da parte di tutta la redazione e di tutti gli sportivi.

 Dopo metà della loro fatica Zimmermann conduceva di +21, e nel terzo segmento ha schierato la formazione più forte, Fantoni-Nunes abbinati ad Helghemo-Helness, ed il distacco è ulteriormente aumentato. L’impressione di forza è data non tanto dal distacco inflitto quanto dal fatto che gli avversari in questo segmento fino ad 1 board dalla fine non avevano segnato neanche 1 misero imp. L’ultima mano è anche l’unico errore dei nostri nell’intera sessione e purtroppo costa 14. 37-14 il parziale e 97-53 il totale.

Diamond ha messo in freezer l’incontro, visto che sta travolgendo i bulgari di Vito con oltre 100 imps di vantaggio. Probabilmente Vito ha mollato considerando che nel board 13 di questo segmento tutti i tavoli hanno giocato 4picche per 11 prese o 10 (Wolfson), tranne loro che hanno giocato un curioso 4cuori finito 4 down ad un tavolo, ed hanno contrato il 4picche chiamato dagli americani all’altro perdendo così 16 imps in un colpo solo.

Wolfson vs Fleisher è come previsto l’incontro più equilibrato. A 15 board dalla fine Wolfson è in testa di 27 imps, 2 swing abbondanti.

Nickell sta regolando Robinson 97 a 52, ma in questo segmento pur schierando la formazione base ossia i Meckwell più Hamman in coppia con Zia Mahmood hanno perso 5 imps. Ma ci vuole altro per impensierire i campioni del mondo a squadre.

 Gluck

Questo lo score al termine del terzo segmento:

(clicca sulla Tabella per ingrandire l’immagine)

 

 

(Visited 103 times, 1 visits today)
Previous Entries Filadelfia 2010: quarti di finale (di Gluck) Next Entries Filadelfia 2010 – Rosenblum Cup: quarti di finale risultati