Crea sito

Europei 2010: L’opinione di Silvio Sbarigia sugli Open ( Parte I)

Posted on 02 July 2010

read english version »

Silvio ti chiamo proprio mentre l’Italia si accinge a giocare un incontro decisivo contro la Polonia. Mi dai un’ opinione sul nostro Team in medias res? Malgrado qualche passaggio negativo, hanno giocato tutti molto bene. Ottima formazione e ottima condotta fin qua.  Ti dico subito che mi devo ricredere su Bocchi – Madala che stanno giocando veramente bene.

 Madala è molto giovane è la sua inesperienza l’ha pagata, ha commesso qualche ‘errore di gioventù’ ( e perciò perdonabile) ma ha offerto anche delle giocate ottime.  Ti ricordi quando non ha difeso in prima contro zona con la settima di quadri? Tuttavia si tratta solo di ‘giovinezza’, nel complesso il ragazzo è andato molto, molto bene: bellissimi i suoi colpi di gioco e di controgioco.  Bocchi dal canto suo  ha confermato di essere un giocatore solido, furbo e con esperienza. La coppia Bocchi – Madala ha  nel complesso offerto un’ottima prestazione.

 E la coppia Versace – Lauria?

 Versace e Lauria, due rocce come al solito. Hanno sbagliato nell’incontro contro la Francia: ben due slam non chiamati, uno era proprio di battuta… Forse il sistema non ha funzionato, ma nel complesso è sempre una coppia di altissimo livello.

 E la coppia Duboin- Sementa?

Ecco questa coppia ha avuto un po’ di pause o forse qualche incomprensione, ma sempre in un contesto di gioco eccellente. Del resto se siamo arrivati a questo punto di classifica… è perchè abbiamo i più forti. L’Italia è in testa a questo punto e lo merita. Ha offerto una grande prestazione, l’unica macchia, forse, l’incontro con la Croazia.

 Come ti spieghi quella clamorosa défaillance?

Vedi, alcune volte si gioca, come si dice in gergo, un po’ leggeri e poi ci si ritrova come don Falcuccio. Si pensava di non avere problemi e invece alla fine si è rischiato di averne.

 Ma nel complesso, quella prestazione, è perdonabile vero?

Certamente sì. Tuttavia dei professionisti non possono permettersi certe ‘licenze poetiche’. Penso si siano un po’ innervositi e Duboin – Sementa non hanno reso al loro livello. Penso che il problema sia stata la mancanza di concentrazione. Quello che mi dispiace è che certe prestazioni possano poi attirare sulla squadra critiche a livello internazionale.

 E che previsioni ti senti di fare?

Questa è un’ ottima formazione e la prestazione fin qua è stata ottima. Ora, il campionato lo possiamo perdere solo noi. Siamo i più forti, se non facciamo sciocchezze…. In Europa infatti ultimamente abbiamo sempre vinto. Solo ai Mondiali incontriamo una squadra che può esserci superiore, quella americana. Se non ci rimbambiamo o non succede qualche disgrazia in Europa restiamo i favoriti. Non vedo assolutamente avversari sulla carta più forti di noi. E’ la storia della nostra Nazionale che ce lo insegna: solo gli Americani, e se sono in gran forma, possono batterci.

 

 

(Visited 174 times, 1 visits today)

Comments are closed.

Giorgino Duboin’s column

Italian style 02The Neapolitan Club staff is honoured to welcome a new illustrious contributor: Giorgino Duboin. The great Italian champion will write a series of articles mostly dedicated to his international bridge activities. Duboin's Column »

Norberto Bocchi’s column

MyWay-logoThe great Italian champion Norberto Bocchi contributes articles on a regular basis to Neapolitan Club. Norberto refers in his column ‘My Way’ to political issues which may arise in the bridge world and sometimes he describes interesting hands. Read Bocchi's column»   Read Bocchi's interviews»

Rhoda Walsh Notes

Rhoda_WalshWalsh No Trump Notes by Rhoda Walsh: a study on No Trump openings with their developments  in uncontested and contested auctions. Table of Contents »
Annotations by Rhoda Walsh on the 1 Notrump game forcing  response in the "2 over 1 game forcing system" (Walsh System).Table of Contents»

Simply the Best

Best articles by Paolo Enrico Garrisi: open »

Let’s talk to the Champions!

Best interviews run by Laura Camponeschi: open »

Momorizing at Bridge

Are there techniques to develop some specific memory? Could be possible to make a choice of what might be more useful to memorize? Read what the champions say: open »

Silvio Sbarigia

 

SILVIO SBARIGIA is a pharmacist; he was born in Rome and lives there. He has won the European championship in 1975 with legendary Blue Team, runner up at 1974’s and at Olympic games of 1976.  Sbarigia is member of Neapolitan Club Technical Commettee. His bridge problems aren’t difficult; just we need to think on a plan and to avoid the instinctive playing. Bridge quizzes by Sbarigia »

Laura Cecilia Porro

Laura-Cecilia-Porro 142
Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.