Europei 2010: il secondo incontro dell’Italia raccontato da Gluck

read english version >>

Il secondo incontro ci vede impegnati contro la Turchia, che schiera 2 coppie d’esperienza (una delle 2 ha vinto il Cavendish nel 2001). A questi ci opponiamo con Bocchi-Madala al secondo incontro consecutivo, e facciamo esordire Giorgino e Antonio.

Dopo un inizio abbastanza equilibrato dove gli swing più interessanti sono stati 2 slam chiamati in una sala e non chiamati nell’altra alternativamente dalle 2 squadre, è arrivata una serie di paziali a favore dell’Italia, dove la maggior precisione dichiarativa dei nostri ha fatto la differenza. Sono poi arrivate 2 manche chiamate e fatte dai nostri (nell’altra sala 1 down e non chiamata l’altra), dichiarate e giocate con estrema attenzione, che ci hanno permesso di allibrare 20 imps.

Ho seguito stavolta Norberto e Agustin, ed ho potuto vedere che lo stile del giovanissimo Madala è, come si dice, “sound”, ossia non particolarmente aggressivo nelle aperture soprattutto in prima e seconda posizione, ma molto preciso nelle competitive.

Il risultato finale di 56-18 pari a 23-7 ci riporta in alto nella classifica, classifica che a poco dalla fine del turno vedeva in testa sia pur di poco la Serbia, nostra prossima avversaria alle 17.35.

Ricordo che tramite questi europei in tutte e 3 le serie (open, women e seniores) le prime 6 classificate strapperanno il biglietto per i prossimi mondiali.

 Spettacolo nel femminile, dove le nostre ragazze con un incontro direi perfetto battono largamente l’Austria, formazione che sulla carta era attrezzata per il podio. Brave, bravissime, fieno in cascina.

 Intanto si combatte in generale con un’infinità di problemi di linee e connessioni, con i running score che funzionano ad intermittenza (quelli per il girone B dell’open non hanno mai funzionato nei primi 2 incontri); la macchina è comunque partita e speriamo che la messa a punto sia veloce.

 

Alle 17.35 Italia – Serbia nell’open, e Italia – Scozia nel women.

 Gluckenval, commentatore ufficiale vughaph BBO

(Visited 139 times, 1 visits today)
Previous Entries Europei 2010: l'esordio dell'Italia raccontato da Gluck Next Entries Europei 2010: il terzo incontro dell'Italia raccontato da Gluck