Dichiarazione di Cezary Balicki (5 novembre 2015)

English version »

Il 5 novembre Cezary Balicki ha rilasciato la seguente dichiarazione:

A questo punto, il clamore sulla nostra coppia può danneggiare i nostri colleghi, a cui vanno le mie vive congratulazioni per aver vinto i mondiali. Mi dispiace di non aver potuto contribuire a questo successo, anche se questo non è il mio peggior rimpianto, dato che ancora prima che tornassimo a casa, siamo stati linciati e giudicati dalla stampa online. Anche se il danno inflitto è senza rimedio e la fine delle nostre carriere è un dato di fatto, devo difendere la nostra coppia, che gioca da molto tempo.

Come ha già osservato il nostro Presidente, ci siamo circondati di nemici, ad esempio coloro che abbiamo battuto in vari tornei, e quelli che pensano che gli abbiamo portato via il posto in varie squadre internazionali o nella rappresentativa polacca. Senza divagare troppo, andrò subito al punto. Ho forti sospetti che le accuse contro di noi siano state formulate in modo tale da far pensare ai lettori che non potranno verificarle, perché sarebbe un lavoro troppo faticoso. E’ così che siamo stati trattati dai nostri accusatori. Siamo stati attaccati tre volte dopo che ogni precedente tentativo aveva fallito.

L’accusa che ha avuto più effetto è uscita poco prima della Bermuda Bowl, quando Boye Brogeland ha presentato l’analisi di sei mani prese da due partite. Sulla base di queste informazioni e senza ulteriori analisi, la WBF ha creduto a Boye e ha ritirato l’ invito alla Bermuda Bowl.
Quella accusa é già stata svalutata. Vi consiglio di leggere l’articolo di Krzysztof Jassem ‘Pettegolezzi e matematica’ che secondo me risponde a Brogeland molto bene. Al di là delle conclusioni a cui giungerete, osservate come sia semplice manipolare le opinioni su internet.

Quando la prima accusa non ha ottenuto i risultati sperati, hanno lanciato un altro attacco riguardo ai nostri gesti quando attacchiamo. Anche qui il metodo è stato simile. Non hanno analizzato mani, ma hanno selezionato pezzi di video senza correlazione con gli attacchi fatti. Nessuno si è preoccupato di controllare quali siano i nostri gesti tipici o quelli di altre coppie sotto pressione o stanche. E’ proprio questo il modo in cui si comportano i giocatori che hanno passato la loro vita a riempire gli score e a usare i bridgemate. Dopo aver analizzato 336 mani dai campionati di Opatija 2014, in metà delle quali abbiamo difeso, non troverete una sola mano in cui gli attacchi sono sospetti o fortunati. Quello che troverete sono molte mani in cui non abbiamo attaccato bene in situazioni semplici e che ci sono costate molti punti.

Prendiamo ad esempio la mano contro Brogeland, in cui ho fatto un errore serio perché non conoscevo la distribuzione del dichiarante. Nonostante l’attacco asso di cuori e il ritorno fiori, abbiamo regalato la mano, anche se sembrava impossibile.

Polonia -Norvegia

Board 24

Balicki 01
Risultato: -400

Ho altre domande da fare, dato che i documenti di Opatija sono incompleti.

Il terzo attacco ci è arrivato qualche giorno fa. Qui, di fronte alle decisioni degli organi ufficiali che presto arriveranno, non hanno nemmeno azzeccato i fatti.

Hanno scelto la giuria e hanno riesumato la teoria di Brogeland. E’ venuta fuori come volevano, ma guardate le prime due mani.

Polonia -Francia

Board 27

balicki 02
L’analisi di Kit Woolsey e’ che il 3♣ fosse vicino al passo e quindi mostrasse una mano debole.

La mia analisi:
1. 3♣ mostra una mano debole, 2♠ sarebbe invitante. Non posso avere le fiori belle perché non ho licitato 2♣ (non forzante). Il massimo per 3♣ è  A109xx

2. Se Adam avesse letto la licita secondo le accuse come un super minimo, allora perché ha licitato 3SA, che é andato tre down, -150? Ovviamente questo non e’ discusso nell’analisi.

Inoltre, il contro di Adam, che é  più vicino al passo del mio 3♣, non e’ stato analizzato correttamente. Aveva AJx AKQx Axx QTx, 20 punti, ma questo non è stato evidenziato perché non faceva comodo all’analisi.

Polonia – Danimarca

Board 26

balicki 03

L’analisi di Kit Woolsey:
1♣ – forte 16+
1 – 54 fiori/cuori o picche/quadri o 4441 8-15
1♠ – passa o correggi per picche/fiori
x – picche e quadri
passo mostrerebbe cuori e fiori.

Il contro e’ un po’ distante quindi mostrerebbe mano massima.

La mia analisi:
1.  da tempo giochiamo che il punteggio per le mani sbilanciate e’8-17 e sul fiori forte passiamo solo con mani bilanciate.

2. 1♠ non significa picche o fiori, ma ‘licita il tuo seme più lungo’.

3. il contro mostra picche e quadri 5-5, con 15-17 punti (in zona), con la 6-4 licitiamo il colore lungo.

4. passo nega la mano massima.

Conclusione:

Kit Woolsey, che si é dedicato al nostro caso per più di un mese, non si e’ nemmeno preoccupato di imparare le sequenze principali del nostro sistema. Ha rigirato i suoi commenti per dare supporto alla teoria che ha creato. E nelle mani che discute, non mostra la licita. Questo è nello stesso stile delle altre accuse. Spero che non vi lascerete manipolare da internet.

Cezary Balicki

***

Edizione italiana a cura di Laura Cecilia Porro per Neapolitan Club

(Visited 702 times, 1 visits today)
Previous Entries Cezary Balicki Statement (November 5, 2015) Next Entries IBF - Special Ethics Committee: Updates (7)