Coppa Italia 2010: il ‘nostro’ Silvio vince il bronzo

read english version >>

Ancora un trofeo per Silvio Sbarigia che con la “Canottieri Roma” si aggiudica il terzo posto nella categoria over 60 a Montecatini. L’oro è andato meritatamente  alla squadra Sarzana Patanè e l’argento a La Spezia Marino: bravi tutti.

Abbiamo scambiato per l’occasione qualche breve battuta con il ‘nostro’ Silvio   che  ci ha risposto con la consueta lucidità e franchezza.

  Silvio c’è più soddisfazione o più delusione per questo bronzo?

 Vista la qualità del gioco che la mia squadra ha complessivamente espresso il bronzo ci sta tutto, però certo non ci soddisfa. Innanzi tutto c’è da dire che abbiamo perso uno spareggio contro la squadra Patanè che poi si è, con merito, aggiudicata l’oro. Non è andata bene perchè non tutti i giocatori della mia squadra si sono presentati nella forma ottimale a questo appuntamento. Lo spareggio contro Patanè lo abbiamo perso proprio per stanchezza: Carlo Mosca ed io abbiamo dovuto giocare tutti gli ultimi cinque turni di seguito fino a notte fonda, non avevamo cambi disponibili. All’ultimo incontro, l’atro ieri sera, eravamo davvero molto molto stanchi. Eravamo in vantaggio ma poi io ho fatto una fesseria in fase di licitazione che ci è costata lo spareggio: ho interpretato male una dichiarazione di Carlo. E anche Carlo alla fine era stanchissimo e ha perso un contratto che invece doveva fare. Ti ricordo che abbiamo entrambi ben 65 anni e la fatica si fa sentire. Ritengo che non siamo stati sufficientemente lucidi per lo stress accumulato.

 Pensi che per gli over 60 sia il caso di studiare turni meno massacranti?

Assolutamente no, i turni sono regolari:  il problema è stato solo nostro che non avevamo la possibilità di fare i cambi necessari, perchè, come ti ho già spiegato, non tutte le coppie della nostra squadra erano sufficientemente allenate e in forma, un giocatore non si è sentito bene… è toccato a noi fare tutti i turni di seguito. Su nove turni, Carlo Mosca ed io ne abbiamo giocati ben sette. Se fossimo stati tutti nelle condizioni dello scorso anno potevamo agevolmente vincere questa coppa Italia. Purtroppo ci ha nuociuto la mancanza di allenamento di qualche nostro giocatore: poichè una delle nostre coppie ha giocato molto al di sotto delle proprie possibilità, noi siamo stati costretti sempre a rincorrere e questo ci ha penalizzato.

 E la tua opinione sui risultati finali?

Ha vinto certamente la squadra migliore, Patanè Sarzana. E noi abbiamo avuto la sfortuna di incontrarli in semifinale.

 Ecco le tre squadre  sul podio:

Patanè (Buratti-Comella; Belli-Leonardi; Melli-Pagano)

Marino (Bettinetti-Marino; Battistoni-Bertolucci; Longinotti-Maci)

 
Sbarigia (Mosca-S. Sbarigia; Gigli-Latessa, Giove-P. Sbarigia)

 

 

(Visited 110 times, 1 visits today)
Previous Entries 2010's Vilnius Cup: The Team Era wins, Zaleski is fourth Next Entries 2010's Italian Championship: 'our' Silvio Sbarigia wins bronze!