Cinque regine per il trono di Ostenda: Gabriella Olivieri

read english version » 

Ostenda. Campionato Europeo Femminile.’ Neapolitan Club’ ha intervistato cinque donne: Catherine D’Ovidio  (Francia), Sabine Auken  (Germania), Montserrat Mestres Rodriguez  (Spagna), Gabriella Olivieri (Italia), Elena Mihova  (Bulgaria). Una domanda per ogni giocatrice, cinque domande. Tutte dovevano rispondere alla propria domanda; quattro di loro hanno risposto anche a quelle altrui. Pubblicheremo le domande individuali in cinque giorni, ognuno dedicato ad una giocatrice. Nel sesto giorno, le cinque campionesse risponderanno ad una domanda collettiva.

 

L’italiana Gabriella Olivieri viene da Alessandria in Piemonte: i suoi antenati tennero testa all’imperatore Federico I di Svevia, il Barbarossa. Lei e Gianna Arrigoni giocano un sistema a base quinta nobile con quadri quarte, multicolor, relais interrogativi e altre convenzioni.

 

Domanda: Gabriella, il tuo compagno ha aperto 1; il Barbarossa contra – è seduto in Ovest – tu surcontri; quanto sei forte? Stai forzando a manche o dintorni, con buoni dodici punti almeno? O stai solo dicendo al partner che la vostra linea ha la maggioranza, con dieci o più? Oppure hai rinunciato al surcontro che mostra forza, dopo l’apertura nel minore, preferendo usarlo per mostrare distribuzione e colori?

 

Gabriella Olivieri risponde: il surcontro, per noi, è almeno invitante con fit e forzante di manche senza fit.

 

Su questo argomento dicono:

Catherine D’Ovidio: Per noi, surcontro significa dieci punti e più, senza nobili quinti.

Elena Mihova: Il nostro stile di surcontro è di mostrare undici punti e di punire almeno due colori. Non è forzante a manche, a meno che il rispondente, dopo il surcontro, dica un nuovo colore. Il Surcontro significa: compagna, insieme abbiamo più di venti punti.

Montserrat Mestres Rodriguez: Gioco il surcontro come la maggior parte, per mostrare un minimo di dieci punti senza appoggio.

Sabine Auken (Germany): Non risponde.

 

La Squadra italiana: Gabriella Olivieri, Gianna Arrigoni, Cristina Golin, Simonetta Paoluzi, Marilina Vannuzzi, Annalisa Rosetta.

 

(Visited 252 times, 1 visits today)
Previous Entries Cinque regine per il trono di Ostenda: Montserrat Mestres Rodriguez Next Entries Five Queens for Ostenda’s throne - Gabriella Olivieri