Caso Fantoni & Nunes: Comunicato Stampa della EBL

English version »

Ieri sera la European Bridge League (EBL) ha rilasciato il seguente comunicato stampa:

La EBL ha ricevuto una sentenza di 39 pagine dalla Court of Arbitration for Sports (CAS) sul ricorso presentato da Fantoni e Nunes. I giocatori hanno fatto ricorso contro la decisione della Commissione Disciplinare EBL del 18/6/2016.

 

Estratto della Sentenza emessa in data 10 gennaio 2018:

“Tenendo conto di quanto sopra, la maggioranza del comitato arbitrale ha concluso che lo scambio di informazioni non autorizzate non sia stato sufficientemente dimostrato e quindi ha accolto il ricorso. Questa conclusione non significa che i giocatori siano innocenti, ma solo che la EBL non è riuscita a dimostrare a sufficienza che i giocatori hanno violato le regole EBL.

Il comitato arbitrale riconosce quanto sia difficile per la EBL dimostrare l’esistenza di un codice illegale tra giocatori, data la quantità di possibili segnali (movimenti, segni, suoni, ecc…). Non si possono tuttavia assegnare punizioni sulla base di prove insufficienti.Questa decisione non significa che il sistema di controllo organizzato dalla EBL non possa essere usato in futuro.

Questa decisione si basa sull’evidenza mostrata al comitato arbitrale in questo caso specifico. Future indagini della EBL, basate su dati più coerenti ed attendibili, potranno generare risultati diversi.”

La Court of Arbitration for Sports (CAS) stabilisce che:

1) Il ricorso di Fantoni e Nunes  viene accolto.

2) La Decisione della Commissione Disciplinare della EBL è annullata.

3) Le spese verranno pagate per il 20% da Fantoni e Nunes e per l’80% dalla EBL.

4) La EBL deve pagare a Fantoni e Nunes  2000 Franchi svizzeri per contribuire alle spese legali.

5) Tutte le altre richieste sono respinte.

 

***

(Visited 1,690 times, 1 visits today)
Previous Entries EBL Press Release on Fantoni/Nunes Case Next Entries Fantoni & Nunes: Full CAS Judgement