Campionati Europei Giovanili di Albena: l’opinione di Carlo Carpentieri

read the english version »

A proposito di nepotismo: come volevasi dimostrare le malelingue son state tacitate. Scorrendo l’elenco delle  formazioni per i Campionati Europei Giovanili di Albena,  mi sono reso conto che le “coppie” convocate hanno chi piu chi meno un decente palmares. Ho scarsa conoscenza dei rappresentanti della under 21,  tranne qualche cognome noto soprattutto per i genitori. Migliore selezione non poteva essere fatta, son tutte coppie ben rodate e di campioncini in erba, ad eccezione di  uno (Agustin Madala) già abbondantemente affermato a livello mondiale.

Mi dispiace che Alessandro Gandoglia non sia stato preso in considerazione, ma devo riconoscere che ha fatto assai poco per trovarsi un degno partner,  deve imparare a sapersi gestire ma  è giovane e avra’ tutto il tempo per rifarsi.

Le giovani girls le conosco bene, grazie anche al capillare lavoro svolto da  Emanuela Capriata al nostro circolo (Bridge Eur di Roma):  Giorgia Botta, che definisco simpaticamente la “Pasionaria” , ha  grande temperamento; Margerita Chavarria più matura ed equlibrata delle altre possiede già un discreto talento e soprattutto un’ ottima impostazione; Flavia Lanzuisi è la piu razionale ma anche la piu acerba visto che non possiede alcun background bridgistico al contrario delle altre, ma devo riconoscerle un’ evoluzione impressionante negli ultimi tempi e credo che abbia grandi margini di miglioramento.

Purtroppo non ho avuto l’onore di conoscere le altre (Caterina Burgio, Margherita Costa e Stefania Morina) ma conoscendo i selezionatori sono sicuro che abbiano scelto al meglio considerando tutte le componenti sia tecniche che psicologiche.

 Auguro a questi giovanotti di belle speranze una grande carriera e soprattutto di brindare insieme ai successi di prossima scadenza.

Carlo Carpentieri

(Visited 183 times, 1 visits today)
Previous Entries Youth Italian Teams for Albena: Carlo Carpentieri's view Next Entries 2011 Poznan European Open: Changed regulations for mixted pairs