BBO Intercity League autunno 2015

English version »

by esme 42La 24a edizione di InterCity League (ICL), inizierà mercoledì 7 ottobre e terminerà mercoledì 7 gennaio. ICL è il campionato internazionale a squadre su BBO istituito undici anni fa dal compianto Tonci Radelja, un professore di matematica croato che amava il bridge e lo usò come mezzo per divenire amici. Così scrisse Tonci diversi anni fa:

L’idea nacque nel 2003 quando suggerii ad alcuni amici della ex-Yugoslavia che potevamo lanciare qualche genere di competizione in BBO, principalmente per permettere a squadre di piccole città di poter giocare bridge di alto livello senza viaggiare. Iniziammo nella primavera del 2004 con sole quattro squadre… Pensate a questo [cioè un match di ICL], come una serata al vostro club locale: siate amichevoli e godetevi il piacere di incontrare vecchi e nuovi amici al tavolo…

Il torneo si tiene due volte all’anno, in primavera ed autunno; le squadre devono portare il nome di una città (ecco perché “Intercity”); detentrice del titolo è la squadra bulgara di Sofia, che nell’edizione di primavera ha interrotto una serie di quattro vittorie consecutive di Ascoli Piceno. Il torneo si sviluppa in due fasi: girone di qualificazione e successivi incontri ad eliminazione diretta. Le squadre sono divise in gruppi; le migliori dodici accederanno alla fase 4+8, vale a dire che le migliori quattro accederanno direttamente ai quarti di finale, mentre le altre otto dovranno disputare un incontro in più.

Non ci sono limiti al numero di giocatori; ogni capitano ne potrà schierare quanti ne vuole, ma quelli che non hanno giocato nella fase di qualificazione non saranno ammessi a quella ad eliminazione diretta, salvo che non sia necessario per completare il quartetto.

L’incontro deve essere obbligatoriamente giocato il mercoledì alle 20:45-21:00, salvo che i capitani non decidano diversamente, ma lo spostamento può essere fatto solo eccezionalmente.

Nella fase di qualificazione gli incontri saranno di sedici mani. Nella fase ad eliminazione saranno di ventiquattro mani, o in numero maggiore se i capitani si accordano in questo senso.

Per informazioni si possono contattare Turbin o Willemm (nomi in BBO di Paolo Enrico Garrisi e di Willem Mevius), oppure si scriva a Garrisi: [email protected]

 

Albo d’oro:

23rd edizione: Sofia, Bulgaria

22nd: Ascoli Piceno, Italia

21st: Ascoli Piceno, Italia

20th: Ascoli Piceno, Italia

19th: Ascoli Piceno, Italia

18th: Wroclaw, Poland

17th: Cardiff, Wales

16th: Ascoli Piceno, Italia

15th: Napoli, Italia

14th: Ascoli Piceno, Italia

13th: Ascoli Piceno, Italia

12th: Haskovo, Bulgaria

11th: Ascoli Piceno, Italia

10th: Leerdam, The Netherlands

9th: Vrnjačka Banja, Serbia

8th: Milano, Italia

7th: Ascoli Piceno, Italia

6th: Connacht, Ireland

5th: Zagreb, Croatia

4th: Sarajevo, Bosnia and Herzegovina.

3rd: Cologne, Germany

2nd: Skopje, Macedonia

1st edizione (primavera 2004): Beograd, Serbia

***

Paolo Enrico Garrisi

 

 

 

(Visited 143 times, 1 visits today)
Previous Entries IBF - (SEC) Commissione Etica Speciale: aggiornamenti Next Entries 2015 Fall BBO Intercity League