Crea sito

BBO InterCity League Autunno 2011: quarti di finale

Posted on 07 December 2011

 english version »

BBO InterCity League Autunno 2011: quarti di finale. Sono sopravvissute otto squadre di otto differenti nazioni (tre sono britanniche). Evidenziate nei risultati degli ottavi: Inghilterra, Polonia, Bulgaria, Italia, Montenegro, Scozia, Danimarca, Galles. Manchester - Ljubljana +71; Wroclaw - Kočevje +56; Haskovo - GlasVegas +44; Ascoli Piceno - Connacht +41; Niksic – Cardiff +23; Edinburgh - Niš +12; Egedal - Konstanz +10; Wales - United Parnu +9. I quarti di finale saranno giocati mercoledì 7 con i seguenti accoppiamenti:

Ascoli Piceno (Turbin) – Egedal (Nielsfoged)
Nikšić (Ogivoki) – Edinburgh (Paulg)
Manchester (Yo_yo) – Wales United (Pjs_ch)
Haskovo (Jantien) – Wroclaw (Rawol)

Riuscirà il Wales United a fermare la corsa del Manchester? Notate che Yo_Yo (Kath Nelson), capitana del Manchester, fino all’anno scorso giocava nel Wales United; naturalmente, questo è il match a cui assistere!

Nonostante il risultato largo, Connacht non ha ceduto così facilmente contro Ascoli Piceno. Sono però partiti con un handicap, in quanto causa di un equivoco alla prima mano, si sono fermati a 4♠+3 mentre la coppia italiana non ha mancato di dichiarare il Grande Slam. E’ un match molto difficile quello in cui si parte da -14 appena distribuite le prime carte. La mano merita di essere mostrata perché la licita della coppia italiana è un buon esempio della via del Fiori Napoletano verso lo slam.

 Nord

♠A8

AQJ42

Q983

♣72

 

Sud

♠KQJ10632

K10

A6

♣A3

 

 

Spiegazione della licita:

L’apertura 1 è in quarta nobile con meno di 17 punti.

2♠ è l’antico salto naturale forzante a partita, con un seme chiuso o semichiuso; normalmente impone l’atout. Deve essere notato che Sud, con questo salto, ha preso il capitanato della licita.

3 di Nord è naturale, solo ancora non si sa quale seme sia più lungo; potrebbero anche essere ambedue di quattro carte.

3♠ invita Nord a dare ulteriori informazioni, quindi Sud ancora mantiene il capitanato. La risposta 4♠ è sign-off, cioè a passare; con 0-1 picche, Nord avrebbe dovuto ripetere il suo seme quinto, o dire 3NT col fermo a fiori.

4NT è la convenzione Dichiarativa-Interrogativa ideata da Eugenio Chiaradia: una cue bid speciale che chiede e mostra controlli. L’Official Encyclopedia cita correttamente la convenzione come parte del Fiori Napoletano, ma per la verità storica deve essere riconosciuto che l’idea si ispirò alla convenzione Quattro-Cinque Senza di Ely Culbertson (1932). La differenza è che Culbertson mostrava e chiedeva “…Assi e qualche volta i re…”, mentre Chiaradia trattava tutti i controlli: assi, re, vuoti e singoli. L’esatto significato della 4NT D.I. di Chiaradia dipende da tutta la precedente licita, e qualche volta non è immediatamente chiara: in questa mano, per esempio, Nord interpreta la licita come controllo a fiori, il seme non nominato, ed esibisce il suo controllo con 5. Ma Sud aveva altri piani. Leggiamo dalla primissima edizione dell’Encyclopedia del Bridge, pubblicata nel 1935 dalla Bridge World Inc. dello stesso Culbertson:

“Una dichiarazione di 5NT preceduta da una di 4NT dello stesso giocatore mostra tutti e quattro gli assi”. La frase è evidenziata col corsivo.

Torniamo al Fiori Napoletano: l’immediata ridichiarazione di 5NT dopo 4NT, come eseguita in questa mano da Sud, mostra il controllo di tutti i semi e afferma la massima forza di quanto già mostrato. Come si può vedere, le convenzioni di Culbertson e Chiaradia hanno differente significato ma stessa logica.

Nord adesso si rende conto di avere quello che stava cercando Sud: gli onori minori che fanno di uno dei suoi semi, cuori, la necessaria fonte di prese per realizzare il Grande Slam.

Per finire: notate che Sud prende il capitanato della licita partendo da 2♠ e lo cede con 5NT; la scelta di dichiarare o non dichiarare il Grande Slam dipende interamente da Nord. Ma su questa materia – il capitanato, quando assumerlo, quando cederlo – torneremo in un prossimo articolo.

 ***

Paolo Enrico Garrisi (07/12/2011)

Share:
Condividi
(Visited 70 times, 1 visits today)

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Twitter

Norberto Bocchi

 

The great Italian champion Norberto Bocchiwill contribute articles on a regular basis to Neapolitan Club. Norberto will refer in his column ‘My Way’ to political issues which may arise in the bridge world and sometimes he will describe interesting hands. Read Bocchi's column»   Read Bocchi's interviews»

Silvio Sbarigia

 

Silvio Sbarigia

SILVIO SBARIGIA is a pharmacist; he was born in Rome and lives there. He has won the European championship in 1975 with legendary Blue Team, runner up at 1974’s and at Olympic games of 1976.  Sbarigia is member of Neapolitan Club Technical Commettee. His bridge problems aren’t difficult; just we need to think on a plan and to avoid the instinctive playing. Bridge quizzes by Sbarigia »

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.