CSBNews: Imparare da Claudio Nunes e Fulvio Fantoni

english version »

Ana Roth e Fernando Lema (editori di CSBNews)  hanno analizzato due board giocati da Nunes – Fantoni nella semifinale dei Campionati Italiani per Società Sportive (Salsomaggiore Terme 22 Settembre 2011). Prima di pubblicare, hanno chiesto chiarimenti a Fulvio Fantoni, che gentilmente ha collaborato alla stesura di questo articolo. A Claudio e Fulvio, Ana e Fernando hanno dedicato alcuni versi di Jorge Luis Borges tratti dalla celebre poesia “Y uno aprende”: ” Y uno aprende que realmente puede aguantar, que uno realmente es fuerte, que uno vale, y con cada día… uno aprende.”

Y uno aprende…

di Ana Roth e Fernando Lema

Il 22 di settembre, grazie alla trasmissione in vugraph di BBO, abbiamo potuto assistere agli incontri dei Campionati societari italiani e imparare così dai migliori giocatori del mondo. A giocare per il Team Angelini, sono stati: Benito Garozzo, la Leggenda, con Leonardo Cima ed i grandi Fantunes (Fulvio Fantoni e Claudio Nunes), che come al solito, hanno offerto prestazioni di alto livello. 

Vediamo il board 22.

Est apre 1senza (15-17) in zona e Fornaciari interviene 3 cuori. Garozzo dice 4 cuori, mostrando il suo colore lungo di picche e togliendo spazio alla licita di 4 cuori avversaria. Mina dichiara 5 cuori e Cima chiude senza esitazioni la licita a 5 picche. Non ha potuto evitare di perdere una cuori e due fiori nelle prime tre prese, perde poi anche una quadri: va sotto di due.

 

 

 

 

 

All’altro tavolo in N/S giocano Fantoni e Nunes, mentre in E/O ci sono Comella e Buratti.

 

La licita è andata così:

 

La licita comincia come nell’altro tavolo, ma Nunes non è passato sul 5 picche di Buratti: ha dichiarato lo slam a cuori e Comella ha contrato.

La mano è andata così: Claudio Nunes ha preso di Asso sull’attacco e giocato cuori verso il J, ha continuato con il J e poi ha giocato la Q dal morto e poi su 8 quadri ha scartato la picche perdente. Quando Ovest non ha tagliato, Nunes ha chiamato 13 prese.

Questa mano ha fatto segnare +15 punti per Angelini.

Alla mano successiva i Fantunes hanno esibito ancora la loro incredibile bravura.

 

  

Quando Sud ha chiuso il contratto a 3senza, Nord è passato. Le cose sono andate diversamente all’altro tavolo…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo il 3 senza di Nunes, Fantoni prosegue la licita mostrando un buon supporto a fiori e l’intenzione di andare in slam. Nunes mostra allora il suo controllo a cuori (negando controllo a quadri e mostrando altresì 2 o 3 cartine a quadri). Il 4 picche dichiarato da Fantoni informa il partner sul suo controllo a quadri e a picche. Quando Nunes dichiara 4 senza Fantoni chiude a 6 quadri.

Fantoni spiegherà: “Ho preferito giocare lo slam a quadri perchè volevo rimanere protetto contro l’attacco di picche, nel caso il mio compagno avesse la Q. E come vedi il contratto è sul tavolo.”

 Altri 1370 punti per Angelini che conquista facilmente l’accesso in finale.

***

Ana Roth e Fernando Lema

(http://www.confsudbridge.org/

 

(Visited 383 times, 1 visits today)
Previous Entries Campionati Italiani per Società Sportive 2011 - Angelini vs Lavazza (Finale 5/6) Next Entries CSBNews: Learning from Claudio Nunes and Fulvio Fantoni